fbpx
CittàCronaca

Roma, arrestato pusher che girava per il treno con fare sospetto

Un Carabiniere che era a bordo dello stesso treno per recarsi a lavoro lo ha fermato per un controllo

Roma, arrestato pusher che girava per il treno con fare sospetto –

Camminava su e giù per i vagoni del treno su cui viaggiava in direzione della Capitale con fare sospetto.

Un Carabiniere in forza al nucleo della Banca d’Italia, fuori servizio, viaggiava sullo stesso treno per andare a lavoro e il comportamento del giovane lo ha allarmato.

Il militare ha così deciso di allertare i colleghi del Nucleo Scalo Termini e poco prima che il sospetto, un ragazzo di 27 anni già noto alle forze dell’ordine, ha deciso di fermarlo per un controllo.

Il ragazzo si è ritrovato, all’apertura della porta del treno, con i Carabinieri della stazione davanti agli occhi.

Con se portava 12 bustine di cellophane con circa 20 grammi di marijuana e altre 33 bustine vuote.

Per il ragazzo sono scattate le manette per spaccio di stupefacenti ed è stato portato in caserma in attesa del rito direttissimo.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cronaca

Civitavecchia: studenti in protesta per l'orario scaglionato, sostegno dall'amministrazione

Cronaca

"L'arma dei Carabinieri caccia i suoi militari dagli alloggi delle caserme"

Cronaca

Vigili del Fuoco in azione per un principio di incendio all'interno di un Gran Hotel

Città

Montefiascone: il 22 ottobre un evento per scoprire la raccolta notturna degli uliveti recuperati dall’abbandono

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.