fbpx
 
Città

Riparte il progetto dello Stendhal “Ambiente e Territorio”

Il nuovo Dirigente scolastico la Prof.ssa Vincenza La Rosa ha voluto fortemente proseguire e promuovere il progetto

Riparte il progetto dello Stendhal “Ambiente e Territorio” –

L’Istituto Superiore Stendhal di Civitavecchia riparte con uno dei suoi progetti storici “Ambiente e Territorio” la macro-area delle educazioni dedicata alla conoscenza del territorio e alle dinamiche legate all’ambiente, alla sua protezione e conservazione.

Un progetto ormai consolidato che nel corso degli anni ha contribuito a formare una generazione di cittadini più consapevoli e rispettosi del bene comune, un’eredità preziosa della ex Preside Stefania Tinti e della Prof.ssa Alessandroni.

Il nuovo Dirigente scolastico la Prof.ssa Vincenza La Rosa ha voluto fortemente proseguire e promuovere il progetto, occasione di confronto tra gli studenti e le maestranze del Territorio.

Perché “La Ripartenza”? I protagonisti del progetto si muovono verso nuove idee e nuove mete. Durante la pandemia, ci sono state esperienze importanti, ma si sono svolte con tutte le ristrettezze imposte dai protocolli anti- covid.

Ricordiamo la celebrazione del “Pomodoretto dell’Etruria meridionale” diventato Prodotto Agroalimentare Tipico (PAT) avvenuta nel dicembre 2021.

Inoltre, il 1° dicembre 2022, lo Stendhal ha ospitato la manifestazione dedicata al primo assaggio dell’Olio di Traiano IGP, un progetto lungo e articolato nato in collaborazione con l’Università Agraria e la Tenuta Gattopuzzo di Stefano De Paolis e che ha coinvolto i nostri studenti sin dall’inizio.

“Oggi, siamo lieti di condividere una nuova stagione con i partner storici: l’Università agraria di Civitavecchia, di Allumiere, di Tolfa e di Tarquinia, la Coldiretti, la Pro Loco di Civitavecchia, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Civitavecchia e la partecipata Civitavecchia Servizi Pubblici, il Maestro Caforio con l’Associazione culturale musicale L’arte del Canto e, non da ultimo, “La Tenuta Gattopuzzo” di Stefano De Paolis.

Il 10 marzo 2023 si RIPARTE, alle ore 10 presso l’Auditorium dell’Istituto Stendhal e, a seguire, presso la Sala MOLINARI della Scuola per la degustazione dei piatti realizzati dai cuochi studenti”.

(Immagine di repertorio)

Post correlati
CittàCronaca

Cerveteri, ciclista investito sulla Settevene Palo

CittàCultura

Sagra del Carciofo romanesco: tariffe ferme al 2019

Città

Il Vescovo Ruzza: “Accogliere chi è solo per difendere la vita”

Città

Cerveteri, Consulta dei Cittadini Migranti e Apolidi: il primo incontro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.