fbpx
 
Notizie

Riparte il censimento permanente della popolazione. Coinvolte tante famiglie del territorio

Riparte il censimento permanente della popolazione

ottobre 2019 parte una nuova edizione del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Tale strumento permetterà di conoscere le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione ‘dimorante’ abitualmente in Italia. Per la seconda volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale: una scelta che permette all’ente di rilasciare informazioni continue e tempestive.

A differenza delle passate tornate censuarie, il censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione scelto di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila, distribuite negli oltre 2800 comuni dello stivale.

Nonostante l’utilizzo di un campione il nuovo censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie con quelli provenienti dalle fonti amministrative.

Riparte il censimento permanente della popolazione
Riparte il censimento permanente della popolazione

Come spiegano da via Cesare Baldo, sede dell’ISTAT “i principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie“.

La partecipazione al censimento è un obbligo di legge e la violazione di tale obbligo di risposta prevede una sanzione. Per dare supporto alle famiglie scelte l’ente nazionale di statistica ha predisposto i CCR (centri comunali di rilevazione) presso i quali i cittadini possono rivolgersi gratuitamente per ricevere assistenza.

COSA CAMBIA PER LE FAMIGLIE

La famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento:

  • La famiglia riceve una lettera che la invita a compilare il questionario online: fa parte del campione della rilevazione da lista.
  • La famiglia è informata dell’arrivo di un rilevatoreattraverso una lettera non nominativa e una locandina affissa negli androni, nei cortili dei palazzi, nelle abitazioni: fa parte del campione della rilevazione areale.
  • La famiglia non riceve alcuna lettera:  non fa parte del campione.

LE FAMIGLIE COINVOLTE NEL TERRITORIO

Sono tante le famiglie coinvolte nel nostro territorio. A Ladispoli le famiglie stimate che dovranno partecipare alla compilazione sono 169, a Cerveteri 52. A Civitavecchia ne saranno coinvolte 137, mentre nella vicina Santa Marinella 55. A Fiumicino saranno 292.

A questo link tutte le informazioni relative alle famiglie campione: https://www.istat.it/it/files/2018/09/Allegato-A.pdf

Post correlati
CittàNotizie

San Valentino, regali perfetti per lei e per lui by Lo Scrigno Ladispoli

Notizie

Ladispoli, Sagra del Carciofo: pubblicate le modalità di partecipazione

CittàNotizie

Cerveteri: caso di scabbia a scuola

CulturaMondoNotizie

Astronomia: la Cometa di Neanderthal al Perielio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.