CittàNotiziepolitica

“Quartiere Casaccia, figli di un dio minore”

4 Condivisioni

Il consigliere di minoranza Luca Piergentili torna sullo stato di incuria in cui versano le strade della città etrusca.

“Quartiere Casaccia, figli di un dio minore” –

Erba alta, marciapiedi e scalini quasi invisibili.

E’ la situazione in cui versano diverse strade di Cerveteri.

Già nei giorni scorsi il consigliere di minoranza Luca Piergentili era tornato sulla vicenda.

Nel mirino via dei Vignali.

"Quartiere Casaccia, figli di un dio minore"
“Quartiere Casaccia, figli di un dio minore”

Dopo la capretta dello scorso anno, questa volta il consigliere era tornato a denunciare la situazione di degrado con falce e martello.

Ma a quanto pare quella di via dei Vignali non è l’unica situazione di degrado.

Anche il quartiere Casaccia versa in situazioni disastrose.

I marciapiedi sono ricoperti d’erbacce, regalando ai residenti e ai passanti uno scenario di degrado.

“Quartiere Casaccia/Cerveteri – scrive sui social il consigliere – figli di un dio minore. Un consigliere di maggioranza a una mia rimostranza mi ha risposto: “Piove troppo. La colpa è del tempo”.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Roma, in fiamme un appartamento in Via Niso: nessun ferito

Attualitàpolitica

Via del Mare, Califano (PD) : si apra commissione regionale

AttualitàNotizie

Presentata l'operazione mare sicuro 2019

Cittàpolitica

Enel, De Paolis-Scilipoti: "Pretendiamo rispetto"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista