fbpx
 
AttualitàCittàSport e Salute

Pallanuoto Serie B. Tyrsenia sconfitto di misura

Pallanuoto Serie B. Tyrsenia sconfitto di misura – La cronaca dell’incontro:

Villa York- Tyrsenia 7-6 Villa York: Vitale,Zanella(1), Tancredi, Garritano, Filpa, Antilici(1) Croxatto, Bianchi (2),Cavallo (1) Piccinini(2) Petrruzzi, Pompeano, Miozza All. Andrea Milani

Tyrsenia: Secci, Pettini, Lavini, Cum, Fioravanti(1) Boldrini(1) De Propris, Paris(1) Fiorita, Virgili, Marcucci(3) Profico, Tocci

Parziali 1-2/1-1/2-2/3-1 Superiorita numerica Villa York 2/7 Tyrsenia 2/4 + 1tdr Seguenza gol 0-1/1-1/1-2/2-2/2-3/3-3/3-4/4-4/4-5/5-5/5-6/6-6/7-6

Pallanuoto Serie B. Tyrsenia sconfitto di misura

Il Tyrsenia,dopo aver condotto una partita sempre avanti e raggiunta sola a metà del quarto tempo, subisce ad un minuto dalla fine il gol di Zanella, giocatore del Tyrsenia ma dato in prestito al Villa York. La partita aveva una posta in palio molto alta , evitare i play out.

I ragazzi di Mister Monti, scesi in acqua concentrati per centrare l’obbiettivo ha chiuso in vantaggio ben tre dei quattro tempi disputati. Partita dal contatto fisico enorme, all’andata senza Fioravanti e Marcucci, la squadra cerite aveva sofferto molto. Gioco molto veloce, caratteristica di entrambe le squadre, con il Tyrsenia costretto a cambiare gli schemi di gioco dal momento che nel Villa York, oltre a Zanella, altri due giocatori hanno indossato la calotta Cerite, Bianchi e Tancredi, conoscendo sia gli schemi difensivi che offensivi. Ottima la prova di Marcucci, autore di 3 goals che con la sua possenza fisica ha aiutato Boldrini in attacco e Lavini in Difesa. Un Villa York sempre ostico e difficile da domare questa volta ha trovato molte difficoltà a contenere le azioni di Fioravanti e Paris. A volte le partite così tirate, si concludono con episodi singoli ed a nostro avviso il Tyrsenia, dopo aver neutralizzato 5 superiorità numeriche su 7, ha subito i due gol su rimpallo dopo Secci avev neutralizzato i tiri.

Il rigore sbagliato da Cum,allo scadere del terzo tempo(con i rigoristi in panchina)sul punteggio a favore di 4-5 , avrebbe fatto iniziare l’ultimo quarto con il doppio vantaggio. Anche il gol del 6 pari, frutto di un tiro ben preparato ma poi finito sporco con una traiettoria tra le mani che ha tratto in inganno secci, finito sulla sua sinistra. Nonostante tutto, pur se non meritato da quanto visto per tutta la partita, il pareggio avrebbe mantenuto ferma la classifica ma ad un minuto dalla fine,il gol beffa del giocatore in prestito che sommato al pareggio dell’altra squadra in corsa per evitare i paly out, mette il Tyrsenia alle spalle sia del Villa York che della Jesina. Ancora 15 punti disponibili, la squadra non molla ma, a volte, avere un pizzico di fortuna dalla propria parte, non guasterebbe.

Post correlati
Cittàpolitica

Cerveteri, il segretario del Pd Zito pensa alla creazione di un organismo sovracomunale guidato da Federico Ascani

Cittàpolitica

Ladispoli, Marongiu: "Davanti a noi una sfida grande"

Città

All'alberghiero di Ladispoli il concorso per l'abilitazione e il reclutamento dei docenti di enogastronomia e sala/bar

CittàNotizie

Jova Beach Party, il coordinamento Cerveteri - Ladispoli dice "no"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.