fbpx
EvidenzaNotizie

Non vede il cartello ‘porta guasta’ e aggredisce il capotreno

L’uomo è indagato per violenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio e interruzione di pubblico servizio

Non vede il cartello porta guasta e aggredisce il capotreno – Non riesce a scendere dal treno dalla porta guasta (segnalata) e si scaglia contro il capotreno mandandolo in ospedale.

E’ quanto successo qualche giorno fa sulla tratta FL5 Roma – Civitavecchia. L’uomo doveva scendere a Maccarese, ma non si era accorto della porta guasta segnalata con un cartello ben visibile. Non è nemmeno riuscito a raggiungere la porta successiva perdendo quindi la possibilità di scendere. Questo ha fatto scatenare, ingiustamente, la sua ira verso il capotreno prima preso a male parole. A Ladispoli sceso dal treno, invece, lo ha colpito violentemente con un oggetto tanto da procurargli una ferita alla testa. Il capotreno è stato trasportato all’ospedale di Bracciano. L’aggressore si era intanto allontanato con la famiglia.

Non vede il cartello porta guasta e aggredisce il capotreno
Non vede il cartello porta guasta e aggredisce il capotreno

Le indagini della Polfer di Civitavecchia con il supporto del Centro Operativo del Compartimento di Roma, hanno consentito di identificare il responsabile, un romano di 52 anni che ora è indagato in stato di libertà e dovrà rispondere di violenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio nonché interruzione di pubblico servizio.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Lucrezia Romana. In fiamme un locale di Via G.E. Rizzo

CittàNotizie

Nessun nuovo ospedale: dopo la bocciatura, la reazione della politica

Notizie

Coronavirus, nessun nuovo caso nella Asl Roma 4

CittàNotizie

Minimarket. Il TAR del Lazio boccia la delibera di Ladispoli: discriminatoria

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.