CittàCronacaNotiziepolitica

“Navetta Cerveteri – Aeroporto, Zingaretti nega il contributo”

9 Condivisioni

Il consigliere comunale ladispolano di Fratelli d’Italia, Giovanni Ardita: “Servizio sospeso dall’1 ottobre 2018. Pronta interrogazione di FdI al consiglio regionale del Lazio”

“Navetta Cerveteri – Aeroporto, Zingaretti nega il contributo” –

Un’interrogazione in consiglio regionale per capire i motivi della mancata riattivazione del servizio navetta tra Cerveteri-Ladispoli e l’aeroporto di Fiumicino.

Ad annunciare l’iniziativa è stato il consigliere comunale FdI Giovanni Ardita.

Il gruppo consiliare FdI ha portato il problema all’attenzione del consigliere regionale Righini. 2

Il collegamento, come sottolineato peraltro anche da Ardita, era partito in via sperimentale quasi al termine del mandato della precedente amministrazione comunale.

Dopo una sospensione del servizio, era stato riattivato dai Comuni di Cerveteri e Ladispoli grazie al contributo da parte di Aremol.

E proprio durante il periodo di attivazione si erano riusciti a contare oltre 150 passeggeri al giorno.

A utilizzare il servizio in particolar modo i lavoratori dei due centri commerciali di Fiumicino e dell’aeroporto.

Finita però la sperimentazione, il primo ottobre dello scorso anno, si è avuto un nuovo stop.

“Sicuramente un servizio vantaggioso per l’utenza” per il costo basso del biglietto.

Ora però della riattivazione, al momento, non c’è ancora traccia.

Da Cerveteri, l’assessore al Trasporto Elena Gubetti, aveva auspicato l’ingresso nel progetto anche del Comune di Fiumicino.

Sebbene infatti la navetta sia sostanzialmente per i lavoratori e pendolari di Cerveteri e Ladispoli è vero ancbe che sono diverse le fermate effettuate all’interno del comune guidato da Esterino Montino.

Per quanto riguarda poi i fondi da parte della Regione Lazio, già durante il convegno sui trasporti promosso dal Partito democratico, rappresentanti della Pisana avevano spiegato come fosse intenzione del Governo Zingaretti rendere stabile il servizio, entro il 2020.

Una promessa che ora “la Regione Lazio deve mantenere”.

Dito puntato intanto anche contro il comune di Cerveteri, “latitante – ha detto Ardita – e indifferente al servizio. Chiariscano questa grave manchevolezza con Zingaretti”.

E per cercare di ottenere in breve tempo il ripristino del servizio, sarà compito del consigliere regionale Righini, chiedere in consiglio regionale una variazione in bilancio così da far ottenere a Ladispoli e Cerveteri il contributo necessario.

9 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Fregene, dal 25 luglio la 'Festa del Cinema'

Notizie

Effetto Jova Beach party, code in autostrada

CronacaNotizie

Controlli dei carabinieri sul litorale, banda sudamericana sorpresa a rubare sotto gli ombrelloni

Attualitàpolitica

Pontine sul Lago di Bracciano, Ascani: "Frutto del lavoro di tutti"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista