fbpx
Attualità

M5S Cerveteri: ”Sindaco Pascucci non dimentichi i Patti per l’Inclusione Sociale”

”Dopo il Jova Beach Party è il momento degli attesi “benefici” economici, turistici e commerciali che l’evento avrebbe portato al nostro territorio”

M5S Cerveteri: ”Sindaco Pascucci non dimentichi i Patti per l’Inclusione Sociale”

Nel prossimo Consiglio Comunale chiederemo al Sindaco di informare la cittadinanza su due questioni molto importanti.

La prima ha tenuto banco per tutta l’estate ed ha avuto un forte impatto sul territorio della frazione e sulla vita quotidiana dei cittadini di Marina di Cerveteri: il Jova Beach Party, che si è svolto nell’area del Lungomare e nelle zone adiacenti all’Oasi protetta della Palude di Torre Flavia.

Con la nostra interrogazione chiediamo al Sindaco di riferire in merito alle doverose verifiche sulla reale incidenza ambientale dell’evento sulla avifauna locale e sul rispetto delle prescrizioni comunicate dalla Regione per il ripristino della aree prato dunali sbancate dalle ruspe; gli chiediamo di rendere conto degli attesi “benefici” economici, turistici e commerciali che l’evento avrebbe portato al nostro territorio e quali siano le intenzioni di questa amministrazione in merito alla destinazione dell’area di litorale modificata ad uso dell’evento, sulle quali ancora persiste nebbia fitta.

La seconda è un’interpellanza che riguarda un tema sociale di grande peso nella nostra comunità: il Reddito di Cittadinanza, che a Cerveteri è stato assegnato a circa  600 cittadini.

Come sappiamo, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza, che non appartengano a determinate categorie escluse, devono sottoscrivere i cosiddetti “Patti per l’Inclusione Sociale”, presentarsi ai Centri per l’Impiego, lasciare i propri dati e rendere disponibili 16 ore settimanali del proprio tempo per alcune tipologie di lavori utili alla comunità.

Secondo queste disposizioni, chiamate anche norme “anti-divano”, spetta  poi ai Servizi Sociali del Comune e ai Centri per l’impiego eseguire i dovuti controlli e selezionare i cittadini per il reinserimento nel mondo del lavoro.

Il Ministero ha pubblicato e diffuso le linee guida per i comuni anche in collaborazione con l’ANCI.

Pertanto al Sindaco, quali passi siano stati fatti e si intendano fare per la definizione di tali Patti e per l’individuazione dei beneficiari del Reddito a cui assegnare le ore di lavoro “socialmente utile” previste dalla legge.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Cerveteri, “In marcia con gli alberi… per seminare la Pace”

AttualitàEvidenza

Italia, crollano i consumi. In dieci anni hanno chiuso 178.500 botteghe artigiane

AttualitàCittà

Al “Marconi” di Civitavecchia inaugurato il Viale della Pace

AttualitàCittà

Cerveteri, siglato al Granarone il Patto per la Lettura

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?