AttualitàCittàNotizie

Ladispoli, una giungla nel cortile dell’ex alberghiero

La struttura da anni abbandonata lasciata all’incuria del tempo

Ladispoli, una giungla nel cortile dell’ex alberghiero –

Sta ancora lì. Nel cuore della città, in bella vista dei passanti.

Residenti della zona, turisti, ex studenti che dentro quella struttura hanno trascorso gli anni migliori della loro vita: quelli delle scuole superiori.

Ladispoli, una giungla nel cortile dell'ex alberghiero
Ladispoli, una giungla nel cortile dell’ex alberghiero

È l’ex alberghiero di Ladispoli. Dal giorno della sua chiusura, quando cioè fu inaugurata la nuova sede, nei pressi della posta di via Caltagirone, la struttura è rimasta chiusa (non ai senza tetto che di tanto in tanto si sono ritrovati a occuparla), lasciata all’incuria del tempo e degli agenti atmosferici.

Cornicioni divelti, con il tornado che aveva dato all’edificio il colpo di grazia.

Città Metropolitana, interpellata dall’amministrazione comunale aveva già provveduto a mettere in sicurezza la zona.

Ora, però, a saltare agli occhi dei passanti, oltre allo stato di degrado in cui versa l’edificio in sé sono le sterpaglie che crescono a dismisura all’interno del cortile.

Proprio a pochi centimetri dal marciapiede.

Ricettacolo per insetti, topi e serpi e che con il caldo di questi ultimi giorni potrebbero creare non pochi disagi alla collettività.

Dal canto suo l’amministrazione comunale ha già chiesto un intervento all’Ente competente (l’ex Provincia) affinché venga effettuato lo sfalcio dell’erba così da restituire un po’ di decoro almeno al cortile stesso.

Per quanto riguarda invece il destino dell’edificio bisognerà ancora attendere.

Negli anni scorsi Città Metropolitana aveva deciso di metterlo in vendita. Ma di acquirenti ad oggi non c’è stata traccia.

Bisognerà dunque capire che cosa si deciderà di farne della struttura per restituire a lei e al centro città, decoro e dignità.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Tolfa, presentato il cartellone degli eventi estivi

AttualitàCittà

Miss e Mister Ladispoli: "Il 2019 sarà l'anno della svolta"

CittàNotizie

Assistenza domiciliare, la Lega-SPI/CGIL Ladipsoli: "I tagli alla lunga aumenteranno la spesa pubblica"

CittàCronaca

Santa Severa: in scena “La santa sulla scopa” di Luigi Magni

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista