fbpx
Notizie

Ladispoli, proroga ‘tecnica’ per il servizio di igiene urbana

16 Condivisioni

Il delegato Augello: ” Stiamo procedendo ad una ulteriore proroga tecnica fino al giorno dell’aggiudicazione della nuova gara”

Ladispoli, proroga ‘tecnica’ per il servizio di igiene urbana

1.788461,81 euro. A tanto ammonta l’impegno di spesa ‘accantonato’ dal comune di Ladispoli per la copertura economica del servizio di igiene urbana dal 1 settembre fino alla fine dell’anno. Il comune di Ladispoli, lo ricordiamo, ha deliberato, tramite un atto di giunta del 27/03/2019, di approvare il progetto di servizio di gestione integrata dei rifiuti con l’implementazione della tariffa puntuale per una durata di sette anni.

Il progetto è stato redatto da E.S.P.E.R. srl. e sullo stesso nel 2018 è stato presentato un ricorso al TAR, rigettato dal tribunale amministrativo. La commissione di gara (l’espletamento della procedura è demandato all’ U.C. sviluppo strategico e coordinamento del territorio metropolitano) è al lavoro per l’individuazione del soggetto che si occuperà della gestione del servizio, dopo un altro ricorso presentato nel giugno 2019. Nel ricorso veniva chiesto l’annullamento della gara, del progetto, della delibera di approvazione del progetto da parte del comune di Ladispoli e di tutti gli allegati.

Ladispoli, proroga ‘tecnica’ per il servizio di igiene urbana
Ladispoli, proroga ‘tecnica’ per il servizio di igiene urbana

Ricorso respinto dal TAR in data 27/06/2019. Ritardi che, però, hanno portato ad un prima proroga del servizio, per un periodo di 56 giorni, approvata con delibera dirigenziale in data 02/07/2019. L’attività della commissione di gara è, comunque, tutt’ora in corso e dovrebbe concludersi entro il 31 agosto. Per tale motivo, considerati i tempi tecnici di gara, si rende necessaria una ulteriore proroga tecnica, alla Massimi. l fine della proroga sono quelli di garantire la continuità della regolare esecuzione di un servizio pubblico. Durante il periodo della proroga “tecnica”, come si legge nell’atto, “rimangono valide tutte le condizioni del Contratto Rep. n. 4596/2014, del relativo Capitolato d’Oneri ed allegati tecnici, delle varianti intervenute in corso d’opera, comprese le condizioni economiche, fatti salvi gli investimenti per i quali si è concluso il periodo di ammortamento ed i servizi completamente ultimati al 06.01.2019”.

La copertura economica del servizio è assicurata dall’impegno di spesa determinato in data 06/08/2019.

“Nessuna ripercussione sulla Tari, spiega il delegato all’igiene urbana del comune, Carmelo Augello. Stiamo procedendo ad una ulteriore proroga tecnica fino al giorno dell’aggiudicazione della gara, il cui iter procede presso la Città Metropolitana. L’ente sta ancora valutando le domande pervenute e ad oggi non è presente nessun atto di aggiudicazione. Nel frattempo abbiamo impegnato la cifra necessaria per garantire il servizio fino alla fine del 2019. Saranno i tempi del lavoro della commissione di gara a determinare quanto verrà speso per l’attuale gestore e quanto per il vincitore del nuovo appalto”.

16 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
MondoNotizie

Israele, addio alla mascherina: resta l'obbligo al chiuso

CittàNotizie

Cerveteri, la parte alta della città senza acqua

Notizie

Coronavirus, registrato un decesso a Cerveteri. Si tratta di una donna di 77 anni

Notizie

Gabbiano resta intrappolato nei tiranti di un ripetitore. Salvato dai vvf di Civitavecchia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.