fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Ladispoli, non gli danno la birra chiesta e li aggredisce: iniziato il processo

L’uomo, un 28enne romeno, nel febbraio di due anni fa era entrato in una sala slot chiedendo da bere ma al diniego dei dipendenti li aveva massacrati di botte

Era entrato in una sala slot in piazza della Vittoria chiedendo una birra ma i dipendenti gli rispondono che in quel locale non si vendono alcolici.

Una risposta che lo manda su tutte le furie tanto che massacra di botte i due, un 60enne e un 62enne.

Il più grande era stato ricoverato con 40 giorni di prognosi, mentre il fratello minore se l’era cavata con 15 giorni.

Il fatto è successo nel febbraio di 2 anni. Protagonista della vicenda un 28enne romeno di Ladispoli, accusato di tentato omicidio.

A intervenire sulla vicenda erano stati i Carabinieri che immediatamente avevano avviato le indagini che avevano permesso di ricostruire l’accaduto.

Ora è partito il processo che vede l’uomo accusato di tentato omicidio.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Cronaca

Santa Marinella, incidente sulla Via Aurelia: tre persone sono rimaste ferite

Notizie

Il prossimo 5 febbraio 2023 autovelox su A12 Roma-Civitavecchia

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.