fbpx
Città

Ladispoli, M5S: “Le ultime figuracce del sindaco”

Ladispoli, M5S: “Le ultime figuracce del sindaco” –

Ladispoli, M5S: “Le ultime figuracce del sindaco di Ladispoli”

“Per fare un breve resoconto del consiglio comunale del 30 novembre dobbiamo partire da una premessa: questa amministrazione ha da tempo inaugurato il sistema antidemocratico secondo cui il sindaco ha non solo il diritto all’ultima parola ma si può permettere di sparare interpretazioni del pensiero altrui senza che venga appunto concesso il diritto di replica! Entriamo nello specifico: dopo aver illustrato le variazioni di bilancio presentate l’ultimo giorno utile per poterle approvare, ovviamente non per colpa dei funzionari comunali che hanno dato la massima disponibilità ma per una serie di intoppi burocratici, si è passati alla discussione del programma per l’affidamento degli incarichi di collaborazione per il 2022.”

Lo dichiara in un comunicato il Movimento 5 Stelle di Ladispoli, affermando inoltre:

“Il M5S ha “osato” proporre al sindaco di prevedere quanto meno la possibilità di concedere un incarico finalizzato ad aiutare l’ufficio anagrafe, notoriamente oberato dal lavoro come vedono tutti i giorni i cittadini ladispolani. A questa nostra pacata richiesta il sindaco si è scagliato con la sua solita arroganza, introducendo la risposta con l’espressione “a volte è meglio tacere, come fa il consigliere Marchetti, che fare come lei (rivolto al cons. Martello) che parla per sentito dire” e poi via con la solita tiritera che consiste nel NON ASCOLTARE cosa dice l’opposizione e nel prendere pezzi del discorso ed interpretarli a proprio uso e comodità.

Ci vediamo dunque costretti a scrivere le stesse cose che abbiamo detto in aula: il servizio anagrafe è in difficoltà, non è possibile trovare degli obiettivi (sottinteso per incarichi esterni) in modo da aiutare il servizio svolto, ovviamente coadiuvando il personale addetto…è cosi difficile da capire?

Per colmare l’ignoranza del sindaco abbiamo puntualizzato che anche altri comuni già avevano provveduto ad affidare incarichi esterni di questo tipo, ma con la consueta arroganza il sindaco ha preferito marmaldeggiare sui silenzi carichi di significati del cons Marchetti piuttosto che accettare un consiglio utile ai cittadini…

Pensavamo di aver toccato il fondo, invece abbiamo dovuto cominciare a scavare: i successivi punti di discussione hanno riguardato l’approvazione delle aliquote IMU e dell’addizionale comunale che sono rimaste invariate, ossia sono rimaste al massimo livello (per fortuna che la destra è il partito della riduzione delle tasse)
Risvolti paradossali sono arrivati con la discussione sulle multe previste per l’errato conferimento dei rifiuti nei mastelli. Il M5S ha provato a far notare che le multe per i condomini erano troppo salate, a fronte di una problematica più volte segnalata, ossia l’impossibilità di scoprire chi tra i tanti condòmini sbagli (per dolo o colpa) e inserisca ad es. nel mastello della carta anche della plastica. Non è moralmente giusto punire anche chi effettua correttamente la raccolta differenziata per cui abbiamo chiesto “almeno” di diminuire tali sanzioni.. ovviamente proposta bocciata.

Infine la nostra amministrazione ha deciso, nonostante avessimo evidenziato l’assurdità logica, di consentire l’accesso all’isola ecologica di via degli Aironi SOLO UNA VOLTA AL GIORNO. Anche senza parlare dei limiti che hanno imposto, tramite regolamento, alle quantità che si possono portare in discarica, è bene che sappiate, cari concittadini, che se avete una macchina piccola che non vi consente di caricare tutti i vostri rifiuti che avete deciso di smaltire, potete TORNARE all’isola ecologica SOLO IL GIORNO SUCCESSIVO, anche se in quel momento non ci sta nessuno prima di voi in fila. Vi sembra logico tutto questo? A noi no, a questa amministrazione si…traete voi le conclusioni.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Ladispoli, week end di grande musica con i due concerti della rassegna "Suoni della memoria"

CittàNotiziepolitica

Cerveteri. Moscherini replica a Gubetti e Belardinelli: "Nessun termine dispregiativo"

CittàCronaca

Cia Roma: “Calo del 30% dei raccolti di foraggi, subito un incontro urgente con Regione Lazio e Consorzi Bonifica"

CittàNotiziepolitica

"Cerveteri Moscherini insulta Gubetti e Belardinelli e non firma il protocollo"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.