fbpx
CittàNotizie

Ladispoli, lamentele in Via Fiume per i lampioni oscurati dagli alberi

I cittadini residenti tra Via Venezia e Via Flavia pongono l’attenzione su visibilità e sicurezza

Ladispoli, lamentele in Via Fiume per i lampioni oscurati dagli alberi
Ladispoli, lamentele in Via Fiume per i lampioni oscurati dagli alberi

Ladispoli, lamentele in Via Fiume per i lampioni oscurati dagli alberi –

A Ladispoli i cittadini di Via Fiume, residenti nel tratto compreso tra Via Venezia e Via Flavia, lamentano la scarsa visibilità della strada nelle ore notturne, generata dagli alberi, cresciuti dall’ultima potatura ricevuta, le cui foglie compromettono la corretta espansione della luce prodotta dall’illuminazione pubblica.

Le osservanze espresse, oltre all’assenza di adeguata visibilità, pongono l’attenzione sulla sicurezza del tratto viario, pericoloso di sera sia per la circolazione dei pedoni che di quella dei veicoli.

Le immagini trasmesse sono eloquenti, tali da rendere necessario un adeguato intervento atto a ripristinare la corretta illuminazione del percorso, posto nelle adiacenze del centro cittadino.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Ladispoli: rimpasto di giunta. Grando rivela tutti i nomi e i cambiamenti

Città

Stazione FS. Dopo le polemiche la sala d’attesa è stata ripulita e ridipinta

AttualitàCittàCultura

Oggi e domani ad Allumiere la fiera del vino, dell’arrosticino e del tartufo

CittàNotizie

Gianluca Filiali: sconosciuti portano via la targa commemorativa

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.