CittàSport e Salute

Ladispoli, la salvezza è realtà. Cotreoneo verso la riconferma

Ladispoli, la salvezza è realtà. Cotreoneo verso la riconferma

Canti di gioia e gavettoni, questa è la festa del Ladispoli. La squadra di Carlo Cotroneo festeggia la permanenza in serie D, può  fare a meno di vincere per assicurarsi l’atteso traguardo, conqusitato pareggiando contro l’Anagni (0 a O) che si giocherà l’ultima chance nello spareggio play -out  in casa dell’Ostia Mare domenica prossima. Esplode la festa tra i rossoblù, inaspettato il verdetto al termine dei novanta per merito della vittoria del Monterosi ad Ostia. In campo è stata una gara combattuta, condizionata dalla pioggia e dal vento , con il Ladispoli che ha sbagliato  un rigore con Cardella. Un errore che avrebbe influito se  l’Ostia Mare non fosse tracollata in casa. Il calcio è bello anche per questo ed il Ladispoli, già proiettato ai play out, fa un cambio di programma. Meglio così, negli spogliatoi la felicità si taglie a fettine e i giocatori alzano in trionfo il presidente Umberto Paris.

Ladispoli, la salvezza è realtà. Cotreoneo verso la riconferma

“E’ una grande emozione, non mi sarei aspettato di festeggiare oggi –   racconta il numero uno –  credo che il Ladispoli si sia salvato per merito proprio e non per demeriti altrui . Nelle ultime gare abbiamo compiuto passi in avanti, la squadra era in crescita sia di testa che nelle gambe.  Adesso godiamoci questo momento di festa  e poi tra una settimana parleremo di futuro” .  E ‘ un fiume in piena il diesse Paolo Nista.

“Ci abbiamo creduto non abbiamo mai mollato. Sono felicssimo, è stato un lavoro duro , sofferto da parte di tutti”.  Voce a singhiozzo di Carlo Cotroneo, in lacrime per la salvezza e dolorante per un problema alle anche per il quale si dovrà operare nei prossimi giorni. ” Non posso neanche correre, avrei voluto abbracciare tutti, tifosi compresi . E’una domenica meravigliosa, da non crederci.  Posso dire che è una salvezza molto meritata, sudata e voluta. La squadra in questo mese mi ha aveva lasciato fiducioso, siamo stati uniti e convinti.  Abbiamo messo davanti a tutti la determinazione, la caparbietà di una squadra che non ha smesso di crederci”.

Dunque i rossoblù si salvano dopo una stagione tra alti e bassi, con un inizio di campionato che si è equivalso con la seconda parte del torneo. Ora occhi al futuro, su tutti la rinconferma di Cotreneo.

Fa.No.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Santa Marinella, domani la decima giornata ecologica con l'Ass. Nature Education

AttualitàCittà

Visita guidata alla scoperta della Bonifica di Maccarese: gli appuntamenti

Città

Rifiuti, Pascucci-Gubetti: ''La Commissione VAS parla di territori e Cerveteri non viene nemmeno invitata''

CittàCronacaNotizie

Fiumicino, furti all'Aeroporto per un valore di 1000 euro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista