AttualitàCittà

Ladispoli, il 24 la ‘festa dei popoli’ presso la parrocchia del Sacro Cuore di Gesù

Un’accoglienza realizzata attraverso un percorso sensoriale, per introdurre le persone all’incontro con altre culture; cinque testimonianze incentrate sul racconto dell’esperienza di vita legata all’arrivo in Italia; un momento di preghiera interreligiosa a cui parteciperanno le numerose confessioni religiose presenti sul territorio; un rinfresco finale, allietato da musiche tradizionali, dove condividere piatti tipici delle diverse culture rappresentate.

Sono questi i principali momenti della prima edizione della “Festa dei popoli” a Ladispoli, che si svolgerà il 24 marzo 2019 a partire dalle ore 14.30 presso la Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù, in via dei Fiordalisi, 14.

Ladispoli, il 24 la 'festa dei popoli'
Ladispoli, il 24 la ‘festa dei popoli’

L’iniziativa, promossa dalla stessa Parrocchia, dalla Caritas e dall’Ufficio Migrantes della diocesi di Porto-Santa Rufina, ha preso vita grazie alla preziosa collaborazione delle principali comunità religiose presenti a Ladispoli ed in particolare della comunità rumena ortodossa, delle comunità islamiche araba e senegalese, delle comunità cattoliche rumena e nigeriana.

Con più di 50 etnie presenti nelle scuole della città e circa il 20% di popolazione straniera, Ladispoli può costituire un vero e proprio laboratorio di integrazione e un’officina di condivisione. In questa ottica, la “Festa dei popoli” vuole rappresentare l’inizio di un cammino comune fra persone e gruppi di diverse provenienze che vivono sullo stesso territorio, un’occasione privilegiata per abbattere le barriere ideologiche e mettere in discussione i luoghi comuni. E’ un evento aperto a tutta la cittadinanza con l’obiettivo di creare occasioni d’integrazione e conoscenza reciproca.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

'Cleanup', Nature Education-Parley: ''A Santa Marinella 'vince' la sporcizia''

CittàNotizie

Incendio di sterpaglie a San Nicola

Città

Stazione, Comitato Pendolari Civitavecchia: ''Nessuna novità sui lavori di riqualificazione''

CittàNotizie

Vannini, Ciontoli sotto accusa per minaccia aggravata

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista