fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Ladispoli, fermati due coniugi tossicodipendenti per tentata rapina

Sono intervenuti i Carabinieri

Ladispoli, fermati due coniugi tossicodipendenti per tentata rapina

I Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno arrestato, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Civitavecchia, due coniugi tossicodipendenti per tentata rapina.

I due, nei primi giorni di aprile, si sono presentati, in tarda serata, presso il posto di primo soccorso di Ladispoli pretendendo la prescrizione di metadone dal medico di turno.

Il rifiuto del medico ha fatto scatenare una violenta reazione da parte dei due i quali hanno iniziato a creare disordini all’interno della struttura sanitaria tanto da far intervenire la Guardia Giurata.

Alla vista della guardia, i due lo hanno accerchiato e tentato di sottrargli l’arma in dotazione. Solo con l’arrivo della pattuglia dei Carabinieri i due sono stati identificati e allontanati. 

Il provvedimento restrittivo a carico dei due, eseguito dai Carabinieri della Stazione di Ladispoli, è stata avanzata dalla Procura della Repubblica di Civitavecchia, che ha coordinato le indagini sulla base degli elementi raccolti dai militari. Dopo le formalità di rito, i due sono stati accompagnati presso la loro abitazione sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Post correlati
Città

Asilo nido Ladispoli, entro l'8 luglio le iscrizioni

CittàCronaca

Cerveteri: prende forma a Cerenova il murales dedicato a Falcone e Borsellino

Città

Civitavecchia, Paola Rita Stella: "Soddisfatta per l'attenzione data dal Ministero al tema della dispersione scolastica"

Città

Cerveteri, Notarelle post voto

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.