fbpx
Città

Ladispoli, alla Corrado Melone coding per italiani e tedeschi

24 Condivisioni

La lezione è stata tenuta da Nella Vulcano, Associate Manager NTT DATA, e da Giuseppe Capriglia, Project Manager NTT DATA in due lingue

Ladispoli, alla Corrado Melone coding per italiani e tedeschi

Ladispoli, alla Corrado Melone coding per italiani e tedeschi
Ladispoli, alla Corrado Melone coding per italiani e tedeschi

Condivisione interculturale, scambio e arricchimento reciproco sono le parole d’ordine della lezione conclusiva di Coding e Robotica del 17 febbraio presso l’I.C. “Corrado Melone” di Ladispoli (RM), con cui già da tempo NTT DATA collabora nell’ambito del progetto Coding nelle scuole.

Oltre agli studenti dell’Istituto, questo laboratorio coinvolge anche i ragazzi dell’I.C. “Don Lorenzo Milani” di Cerveteri (RM) ed per questa ultima data anche gli ospiti speciali, gli allievi della “Adolf Reichwein Schule” di Heusenstamm (Hessen, Germania), coinvolta fin dal 2016 in un progetto di gemellaggio con l’Istituto “Melone” che accoglie studenti anche da Francia, Olanda, Spagna e Romania.

La lezione è stata tenuta da Nella Vulcano, Associate Manager NTT DATA, e da Giuseppe Capriglia, Project Manager NTT DATA, ovviamente in due lingue: l’inglese per svolgere la parte teorica generale della lezione e, per le sezioni più dettagliate e complesse, anche il tedesco. Si è usato un approccio metodologico simile alla conduzione dei progetti: partendo da un’idea, si evolve verso il design (flow chart in inglese e tedesco), la progettazione e il collaudo del programma caricato sul robot.

La lezione ha offerto l’opportunità di apprendere le nozioni fondamentali della programmazione in modo interattivo e di applicarle poi autonomamente alla robotica in un’ottica interdisciplinare, di sviluppare strategie di problem solving e di acquisire importanti concetti di team building, in un ambiente collaborativo, stimolante e divertente. È quanto accade sempre in occasione dei laboratori della NTT Data ma, questa volta, il valore aggiunto deriva dal cimentarsi nell’esperienza con coetanei di un altro Paese, con la curiosità di scoprire il loro modo “nuovo” di guardare il mondo.

Appuntamento ora è per la conclusione del corso di quest’anno quando il giorno 25 Febbraio 2020, in Sala Teatro in diretta streaming dalla pagina Facebook della Scuola, dalle ore 10.00 si terrà la cerimonia di consegna degli attestati di formazione del Progetto Coding e Robotica, svolto dalla dott.ssa Nella Vulcano e dal dott. Giuseppe Capriglia della NTT DATA Italia, alla presenza del Sindaco di Ladispoli. Con enorme soddisfazione di tutti, dai docenti ai genitori, i ragazzi, italiani e tedeschi, hanno comunque già ricevuto i complimenti dei formatori, per la loro attenzione, la loro correttezza, la loro dedizione ma, soprattutto, la loro curiosità.

NTT DATA Italia è parte della multinazionale giapponese NTT DATA, uno dei principali player a livello mondiale nell’ambito della Consulenza e dei Servizi IT. Digitale, Consulenza, Cyber Security e System Integration sono solo alcune delle principali linee di business. La missione è creare valore per i clienti attraverso l’innovazione. NTT DATA conta su una presenza globale in oltre 50 paesi, 118.000 professionisti e una rete internazionale di centri di ricerca e sviluppo a Tokyo, Palo Alto e Cosenza. NTT DATA è presente in Italia con oltre 3000 dipendenti e 8 sedi: Milano, Roma, Torino, Genova, Treviso, Pisa, Napoli e Cosenza.

24 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronaca

Coprifuoco, disordini nella notte a Roma

CittàNotizie

Scuole nel caos a Bracciano sull’applicazione dei DPCM

CittàNotizie

Dice di aver atteso ore per il tampone, ma la Asl smentisce

CittàNotizie

Grando: “Basta aspettare il supereroe: è responsabilità di tutti”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.