fbpx
 
Notizie

Infermieri romani in prima pagina sul New York Times: la foto della speranza

La fotografia: il personale del reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Filippo Neri di Roma festeggia l’arrivo del 2021 in corsia ben protetto da mascherine e camici lanciando coriandoli colorati per dire addio al 2020. Lo scatto è finito in apertura della homepage del The New York Times

Infermieri romani in prima pagina sul New York Times: la foto della speranza –

Il personale del reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Filippo Neri di Roma festeggia l’arrivo del 2021 in corsia ben protetto da mascherine e camici lanciando coriandoli colorati per dire addio al 2020. Uno scatto realizzato dal fotografo Antonio Masiello per l’agenzia Getty, che è finito in apertura della homepage del New York Times sotto al titolo: “Il mondo dice addio, e buona liberazione, al 2020”.

Così si legge sulla pagina Facebook della Asl Roma 1: “Una Azienda Sanitaria Locale che finisce sul The New York Times? Succede quando le persone che ci lavorano ci mettono il cuore. Quello che si vede è la speranza di un anno migliore, quello che non si vede sono i sacrifici, le rinunce, a volte le sconfitte, la fatica e l’impegno per assicurare a tutti le migliori cure possibili. Buon anno, che nel 2021 di negativo ci siano solo i tamponi”.

Gli infermieri e i medici del reparto hanno festeggiato come hanno potuto, con coriandoli e cappelli a forma di cono, cercando di portare allegria tra le persone ricoverate in gravi condizioni all’interno del reparto. All’esterno del San Filippo Neri hanno lanciato lanterne cinesi per salutare l’arrivo del nuovo anno, mentre nelle stanze dei pazienti hanno continuato il prezioso lavoro anche durante la notte di Capodanno, cercando di far sorridere i loro pazienti, per quanto possibile.  “Buon anno…. la vita era questa… oltre”, ha scritto un infermiere con il pennarello rosso sulla parte posteriore del suo camice. Gli altri, come ogni giorno, hanno scritto il proprio nome sui camici, per comunicare meglio con i degenti.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di Rafael Dalenz Cultrera

CittàCronacaNotizie

Cerveteri, ha un malore in piazza. Soccorso dalla Protezione Civile

CittàCulturaNotizie

IV Festival Etrusco dell’Inclusione e dell’Integrazione, l’intervista alla Presidente della Consulta dei Migranti e degli Apolidi

Notizie

Ladispoli, asilo nido 2024-2025: aperte le iscrizioni

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.