fbpx
 
Notizie

Ieri all’Alberghiero di Ladispoli la prova del Concorso “Gran Prix Ricolà”

Lo rende noto in un comunicato l’Istituto

Ieri all’Alberghiero di Ladispoli la prova del Concorso “Gran Prix Ricolà” –

Si è svolta stamattina, nel Laboratorio di Sala “Daniele Nica” la prova dell’Alberghiero di Ladispoli che ha partecipato anche quest’anno al Concorso ‘Gran Prix Ricola’: un’edizione diversa dalle altre per le restrizioni legate all’emergenza sanitaria, che non ha rinunciato tuttavia al gusto della sfida e al sapore di un sano agonismo. Sotto gli occhi attenti del barman Ettore Diana, campione del mondo di Bartender 2012, Erika Bodecchi, studentessa della classe V Sala A dell’Istituto di via Federici, si è cimentata nella preparazione di un cocktail a base di fragole, ribes, sciroppo di lampone e lime. Nello shaker Tisana Melissa Limoncella e Tisana Sambuco Ricola, succo di pompelmo e sciroppo di cannella.

A coordinare l’evento c’erano i docenti di Sala Prof.ssa Donatella Di Matteo e Prof. Bruno Mazzeo. A preparare il buffet di benvenuto è stato il Prof. Fulvio Papagallo.

“La Scuola italiana sta attraversando una fase complessa, ma il nostro obiettivo rimane il potenziamento dell’offerta formativa e il confronto degli studenti con le eccellenze e le figure professionali di più alto profilo. – ha affermato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore ‘Giuseppe Di Vittorio’ Prof.ssa Vincenza La Rosa – Desidero ringraziare Ettore Diana per la sua presenza, ma anche La Prof.ssa Donatella Di Matteo, il Prof. Bruno Mazzeo e il Prof. Fulvio Papagallo per l’attenta organizzazione di questa imperdibile giornata di formazione. Puntare ai più elevati standard formativi rimane il nostro fine primario. La scuola non si ferma, ma continua invece a guardare al futuro e al successo professionale dei nostri studenti”.

A contendere il primo posto all’allieva dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli saranno i concorrenti del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni (Caserta) e dell’Istituto Alberghiero “Duca di Buonvicino” di Napoli.

Ettore Diana, nativo di Casal di Principe, ha lavorato in oltre 40 Paesi del mondo. La sua fama attraversa i continenti e si lega all’arte del bartending che ha insegnato e fatto conoscere negli Stati Uniti, in Canada, a Cuba, in Israele, Qatar, Emirati Arabi, Egitto e in tutta Europa. Autore di otto libri sul mondo dei cocktail, Ettore Diana ha spostato da alcuni anni la sua attenzione verso i ‘Mocktail’, che si basano su concentrati di frutta e verdura e tisane. Testimonial del prestigioso marchio di caramelle e infusi ‘Ricola’, Ettore Diana continua a stupire il pubblico di allievi ed esperti con preparazioni eclettiche ed originali.

Esperienza e passione i fattori vincenti che Ettore Diana ha da sempre voluto trasmettere ai suoi allievi, dopo aver frequentato anch’egli le aule di un Istituto Alberghiero negli anni Sessanta: quello di Maddaloni, dove nei giorni scorsi è tornato con emozione, nelle vesti di Maestro del Bartending e di giudice del Concorso Ricola. Entro la settimana si conoscerà il verdetto finale.

Ma l’essenziale è già avvenuto – hanno commentato allievi e docenti al termine della giornata – ed è stato conoscere Ettore Diana ed averlo avuto ospite all’Alberghiero di Ladispoli. Un’esperienza che rimarrà per sempre nella memoria degli studenti di via Federici e nella storia del loro Istituto.

Post correlati
CittàNotizie

Roma, la strada provinciale Braccianese sarà riqualificata

CittàNotiziepolitica

Approvato il Pua, Gubetti: "Cerveteri una delle città pilota"

CittàCulturaNotizie

La chef Maria Chiara Brannetti, executive del Ristorante Anna presso il Riva di Palo Resort di Ladispoli, in finale al S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-2023

CuriositàNotizie

Assumere Viagra riduce il rischio di malattie cardiache

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.