fbpx
 
Città

Gubetti replica a “Uniti per Cerveteri”: nessuna fredda burocrazia, ma solo pieno rispetto delle regole”

Il Sindaco di Cerveteri risponde alla nota del gruppo ‘Uniti per Cerveteri’ che ha tacciato l’Amministrazione di aver ostacolato l’iniziativa di pulizia del Centro Storico

Gubetti replica a “Uniti per Cerveteri”: nessuna fredda burocrazia, ma solo pieno rispetto delle regole” –

Cerveteri: approvate le linee guida al PUA. Gubetti: "Atto storico per l’urbanistica di Campo di Mare"
Gubetti replica a “Uniti per Cerveteri”: nessuna fredda burocrazia, ma solo pieno rispetto delle regole”

Nessuna “fredda burocrazia”, ma rispetto delle regole. Leggo con stupore il comunicato del Gruppo di “Uniti per Cerveteri”, il quale denuncia un possibile ostruzionismo da parte del Comune di Cerveteri all’attività di pulizia volontaria del Centro Storico di Cerveteri, ribattezzata nel loro articolo come “Passeggiata Ecologica”, organizzata dal gruppo in questione per la giornata di ieri, domenica 22 gennaio 2023.

Ma procediamo con ordine: sin da quando ricoprivo il ruolo dell’Assessore alle Politiche Ambientali, con la collaborazione e il supporto dell’allora Delegata alla Promozione Ambientale Patrizia Dell’Olio, oggi nuovamente Delegata ma alle Criticità del Territorio, ho sempre accolto di buon grado iniziative di volontariato ambientali come questa, mettendo a disposizione degli organizzatori tutti gli strumenti possibili per la loro buona riuscita.

Cosa che sto facendo anche ora che sono Sindaco, concedendo autorizzazione, attraverso gli uffici, a tutte quelle realtà che propongono pulizie volontarie di aree e spazi del nostro territorio. L’ultimo esempio, è quello di due domeniche fa, quando l’Associazione Scuolambiente ha organizzato una giornata di pulizia all’interno della Palude di Torre Flavia. Così come ho sempre fatto, ho risposto positivamente alla loro richiesta, mettendo a disposizione il personale della Ditta di Igiene Urbana per il ritiro dei rifiuti raccolti durante l’iniziativa.

Lo avrei fatto volentieri anche con il gruppo di “Uniti per Cerveteri”. Sarebbe stato sufficiente protocollare una domanda, intestandola a me in qualità di Sindaco e all’Ufficio Ambiente. Cosa che ufficialmente non è stata mai fatta, nonostante fossero stati già avvisati nella precedente occasione in cui avevano proposto una iniziativa identica a quella prevista per ieri mattina. Curioso che non lo sapessero, considerato che a capo dell’iniziativa vi era anche il Consigliere comunale Luca Piergentili, che in quanto Consigliere le regole dovrebbe ben conoscerle.

Sia chiaro, nulla osta da parte mia come Sindaco e da parte di tutta l’Amministrazione comunale di Cerveteri ad iniziative analoghe, ma come in ogni attività è fondamentale che questa venga svolta nel totale rispetto delle regole. E le regole, non inventate dal Comune, stabiliscono chiaramente come l’attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti può essere svolta solo da chi ha ottenuto prima le autorizzazioni previste dal Testo Unico Ambientale ed è iscritto all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, e non da liberi cittadini che seppur in completa buona fede, non sono titolati a farlo.

Invito dunque il gruppo di “Uniti per Cerveteri” a programmare queste iniziative, che ripeto essere meritevoli e lodevoli, con maggiore attenzione coinvolgendo in via ufficiale gli organi comunali competenti: sarò lieta di concedere loro tutte le autorizzazioni del caso e mettere a disposizione il personale incaricato per la rimozione dei rifiuti da loro raccolti.

IL SINDACO – Elena Gubetti

Post correlati
CittàCronaca

Domenica al museo: ingresso gratuito al Museo Nazionale Cerite e alla Necropoli della Banditaccia

CittàCronaca

Cerveteri, ciclista investito sulla Settevene Palo

CittàCultura

Sagra del Carciofo romanesco: tariffe ferme al 2019

Città

Il Vescovo Ruzza: “Accogliere chi è solo per difendere la vita”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.