fbpx
 
Cittàpolitica

Governo Civico Cerveteri: “Bene lo stanziamento contro il caro-bollette da parte della Giunta Gubetti”



Il movimento civico di maggioranza si congratula con il Sindaco Elena Gubetti e con la Giunta per l’approvazione della delibera che stanzia risorse per le fasce più deboli della popolazione

Governo Civico Cerveteri: “Bene lo stanziamento contro il caro-bollette da parte della Giunta Gubetti” –

“Apprendiamo con soddisfazione lo stanziamento da parte della Giunta comunale di Cerveteri guidata dal Sindaco Elena Gubetti di 40mila euro per dare un sostegno alle famiglie nel pagamento delle utenze domestiche.

Governo Civico Cerveteri bollette

Una scelta di maturità e responsabilità da parte dell’Amministrazione comunale, in particolar modo in questa fase socio-economica estremamente difficile per tutti: stiamo infatti ancora vivendo le complessità del post-pandemia e siamo nel bel mezzo del conflitto bellico tra Russia e Ucraina, una guerra che è molto più vicina a noi di quanto si possa pensare. Scegliere di stanziare questa cifra così importante per le fasce più deboli è simbolo di attenzione e sensibilità. Per questo, rivolgiamo ad Elena Gubetti e a tutta la Giunta i nostri complimenti, certi che l’attenzione per la popolazione più fragile continuerà ad essere sempre alta”.

Governo Civico Cerveteri bollette

A dichiararlo è il Direttivo e il Gruppo Consiliare di Governo Civico per Cerveteri, commentando la Delibera di Giunta comunale n.154 approvata venerdì 16 dicembre dall’esecutivo.

“La Giunta comunale ha dimostrato un grande senso di responsabilità stanziando queste risorse – prosegue il Direttivo e il Gruppo Consiliare – nelle scorse settimane abbiamo letto e sentito molte, troppe polemiche sulla questione legate alle luminarie natalizie. Siamo certamente consapevoli di quanto queste siano belle e piacevoli da guardare in città, ma va pur detto, anche se può risultare impopolare, che queste hanno un costo piuttosto considerevole, non solo per il noleggio ma anche per mantenerle accese. Spese di corrente elettrica che avrebbe pagato il Comune e conseguentemente i cittadini. Scegliere un Natale più sobrio, mantenendo ugualmente la tradizione, posizionando un albero di Natale in ogni frazione e con il villaggio di Natale nella Piazza principale del paese, senza ulteriori luminarie tra la varie vie, la consideriamo la scelta migliore. Una scelta politica coraggiosa quella portata avanti dall’Amministrazione comunale, che come gruppo di maggioranza ci sentiamo di sostenere e promuovere totalmente”.

Post correlati
Città

Contestazione ambientale, Baccini: "Apriamo tavolo di lavoro con ultima generazione"

Città

Trofeo "Roma conCORRE PER LA LEGALITÀ": i premiati della seconda edizione

CittàCronaca

Ladispoli, la Protezione Civile consegna all’istituto alberghiero una targa al merito

Attualitàpolitica

Lazio: approvata la programmazione della rete ospedaliera 2024-2026: previsti 169 posti letto in più

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.