fbpx
CittàCronacaNotizieOspiti

Fugge al posto di blocco: arrestato autista senza patente

Sono intervenuti i Carabinieri

Fugge al posto di blocco: arrestato autista senza patente – La nota dei Carabinieri

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 23 anni, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per guida senza patente, perché mai conseguita.

Il giovane dopo aver noleggiato un’auto, di una nota società di car sharing, utilizzando le credenziali della madre, percorrendo via Carlo Levi, zona Ostiense, si è imbattuto in un posto di controllo dei Carabinieri.

Per paura di essere scoperto non ha ottemperato all’alt dei Carabinieri, impegnati in quel momento in un controllo alla circolazione.

Dopo un breve inseguimento il 23enne è stato raggiunto e costretto a terminare la sua fuga.

Gli accertamenti effettuati dai Carabinieri hanno permesso di scoprire che il 23enne guidava l’auto senza patente, perché non l’aveva mai conseguita.

Dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus: nessun nuovo caso a Ladispoli, uno a Cerveteri

Cronaca

Civitavecchia: studenti in protesta per l'orario scaglionato, sostegno dall'amministrazione

Notizie

Tari Cerveteri, Pascucci ribadisce: "La bolletta è sicuramente più bassa"

Cronaca

"L'arma dei Carabinieri caccia i suoi militari dagli alloggi delle caserme"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.