fbpx
 
Notizie

Fl5, da domani stop ai treni tra Ladispoli e Maccarese: arrivano i rinforzi

Prolungata la linea 33 del Tpl di Cerveteri alla stazione di Maccarese. Potenziato il servizio del Cotral Ladispoli – Roma

Fl5, da domani stop ai treni tra Ladispoli e Maccarese: arrivano i rinforzi –

Quattro giorni di stop alla linea ferroviaria tra Ladispoli e Maccarese per abbattere il ponte Tre Denari.

Da domani i pendolari della Fl5 dovranno fare i conti con l’interruzione della tratta e con i possibili disagi che si verranno a creare.

I treni provenienti da Civitavecchia fermeranno a Ladispoli. Qui i pendolari potranno salire sui bus messi a disposizione dalle Ferrovie (in totale saranno 30) per spostarsi verso Maccarese da dove ripartire verso la Capitale a bordo dei convogli.

Stessa storia per chi viene da Maccarese e dovrà raggiungere il litorale nord.

Ma “nonostante il gravissimo ritardo con cui Rfi e Trenitalia hanno comunicato la notizia – ha spiegato il presidente del comitato pendolari Roma Nord Civitavecchia – ed hanno coinvolto sia la Regione che i rappresentanti di cittadini ed utenti, in maniera che è sembrata voler mettere tutti di fronte al fatto compiuto; nonostante la Regione stessa non abbia dato seguito dopo aver inviato una diffida ad effettuare i lavori in date più consone non vi abbia dato seguito; col contributo fondamentale dell’Assessore Amelia Mollica Graziano e del Delegato Giovanni Ardita del Comune di Ladispoli, è stata completamente rivista l’area di interscambio a Ladispoli.

Abbiamo trovato soluzioni per ridurre il numero di posti auto da tagliare a Maccarese per consentire lo stazionamento e la manovra dei pullman (e a proposito invitiamo tutti ad evitare parcheggi sconsiderati) nonché il rafforzamento delle modalità di svolgimento delle navette aggiuntive Palidoro – Maccarese, grazie anche all’insistenza della Delegata del Comune di Fiumicino Sandra Felici.

Con l’intervento dell’Assessore Elena Gubetti di Cerveteri e delle altre persone coinvolte, la Seatour si è resa disponibile ad accogliere la nostra richiesta di modificare, il 30 ed il 31, gli orari della linea 33 ed a prolungarla a Maccarese in maniera da ridurre la pressione su Palidoro e disincentivare l’uso dell’automobile per raggiungere il capolinea provvisorio; questo consentirà anche a chi abita nell’area servita dalla 23 di triangolare su Valcanneto per raggiungere Maccarese senza dover retrocedere a Ladispoli.

L’Assessorato alla Mobilità della Regione Lazio si è attivato come avevamo chiesto per istituire corse veloci straordinarie Ladispoli – Roma Aurelia – Cornelia per offrire un’alternativa ai pendolari, trovando la disponibilità della presidente di Cotral Amalia Colaceci”.

“Ringrazio tutti loro”, prosegue Ricci, “assieme a tutte le persone dell’Osservatorio, a quelle del Comitato Maccarese – Palidoro ed al Vicepresidente del Comitato di linea Simone Sportiello per il contributo di idee e per avermi aiutato a portarle avanti.

Ringrazio in particolare Denis Lauro del Comitato Civitavecchia – Santa Marinella per essersi fatto carico dell’informazione ai pendolari su facebook controllando al tempo tutto quanto veniva diffuso sui siti di Trenitalia e trovando anche i loro errori.

E, a proposito di facebook, ringrazio quanti in questi giorni lo hanno usato per dare contributi propositivi anziché per lamentarsi, cosa che sappiamo fare benissimo tutti perché, come dice un noto gruppo rock parafrasando un antico adagio, ‘è difficile accendere una candela, invece è più facile maledire il buio’.

E quindi, se l’Assessore Gubetti ai nostri ringraziamenti ha risposto “Ottimo lavoro di squadra”, invitiamo sempre più persone a giocare con noi aderendo ai Comitati, ché ci divertiamo di più, e magari avremmo avuto qualche altra idea e qualche altra spinta per ottenere quelle poche che non sono passate.

Sempre nel giudizio complessivo” chiude Ricci “che un atteggiamento più precocemente partecipativo da parte del gruppo FS, il quale, come ha detto l’Assessore Regionale Mauro Alessandri si deve ‘ricondurre da un quadro di decisione ad uno di programmazione condivisa’ anche riguardo agli interventi di manutenzione, avrebbe consentito sicuramente che la ‘riduzione del danno’ fosse ancora minore. Comunque vadano le cose mercoledì e giovedì: noi comunque stiamo attenti a cosa succede”.

Post correlati
CronacaItaliaNotizie

Ischia, partono i Vigili del Fuoco di Civitavecchia e Cerveteri

CittàCronacaNotizie

Brutto incidente sulla a12, 2 persone perdono la vita

CittàNotizie

Centro Antiviolenza Territoriale di Cerveteri, affidato il servizio: una tutela per tutte le Donne vittime di violenza

CittàNotizie

Cerveteri, Gubetti: "Mai preso parte alle trattative del Cerveteri Calcio"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.