fbpx
 
AttualitàCittà

Fiumicino, pubblicato l’avviso per progetti rivolti a persone disabili senza sostegno familiare

Le domande dovranno pervenire entro il 2 dicembre 2022

Fiumicino, pubblicato l’avviso per progetti rivolti a persone disabili senza sostegno familiare –

“E’ disponibile sull’albo pretorio del Comune l’avviso pubblico per la realizzazione di progetti personalizzati a favore delle persone con gravi disabilità prive del sostegno familiare, ai sensi della legge 112/2016, detta legge del “Dopo di noi”. Lo dichiara il Presidente della Commissione Politiche sociali Armando Fortini.

Fiumicino, pubblicato l'avviso per progetti rivolti a persone disabili senza sostegno familiare

“In attuazione dei principi stabiliti dalla Costituzione, dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea e dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità – aggiunge – l’assessorato Politiche sociali guidato da Alessandra Colonna intende promuovere processi finalizzati alla promozione del benessere, dell’inclusione sociale, dell’autonomia e della piena partecipazione delle persone con disabilità destinatarie dell’intervento. In particolare ci si pone come obiettivi prioritari: a) Attivare e potenziare programmi di intervento volti a favorire percorsi di deistituzionalizzazione e di supporto alla domiciliarità in abitazioni o gruppi appartamento che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare e che tengano conto anche delle migliori opportunità offerte dalle nuove tecnologie, al fine di impedire l’isolamento delle persone con disabilità grave; b) Realizzare, ove necessario, e comunque in via residuale, nel superiore interesse delle persone con disabilità grave, interventi per la permanenza temporanea in soluzione abitativa extrafamiliare per far fronte ad eventuali situazioni di emergenza; c) Realizzare interventi innovativi di residenzialità per le persone con grave disabilità, volti alla creazione di soluzioni alloggiative di tipo familiare e di co-housing, anche sostenendo forme di mutuo aiuto tra persone con disabilità; d) Sviluppare programmi di accrescimento della consapevolezza, di abilitazione e di sviluppo delle competenze per la gestione della vita quotidiana e per il raggiungimento del maggior livello di autonomia possibile delle persone con grave disabilità.

“Le domande – conclude – dovranno pervenire entro il 2 dicembre 2022. Per conoscere tutti i dettagli, i requisiti e le modalità d’invio è possibile consultare l’avviso al seguente link: https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME001.sto?StwEvent=102&DB_NAME=fiumil&IdMePubblica=50523&Archivio=.

Si ringraziano, l’assessora Colonna, gli uffici e il dirigente d’area per aver lavorato all’avviso rivolto alle persone disabili in difficoltà”.

Post correlati
AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, l'IC Giovanni Cena organizza il "Mercatino di Natale Green"

AttualitàCittà

Cerveteri: la Zambra Dixie Jazz Band accende l’albero di Natale in Piazza Aldo Moro

AttualitàCittà

Ladispoli: in biblioteca è ancora "Caccia alla lettura"

AttualitàCittà

Ladispoli omaggia Renzo Rossellini

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.