fbpx
 
Attualità

Fiumicino, al via la “Healiade – ride for hope – Vie Imperiali”

Appuntamento il prossimo 12 giugno con l’iniziativa organizzata dalla Fondazione Heal. Servirà a raccogliere fondi per la ricerca sui tumori cerebrali dei bambini

Fiumicino, al via la “Healiade – ride for hope – Vie Imperiali” –

Tutto pronto per la biciclettata “Healiade – ride for hope – Vie imperiali”. A promuovere l’iniziativa la Fondazione Heal.

Appuntamento il prossimo 12 giugno.

 Fiumicino, al via la "Healiade - ride for hope - Vie Imperiali"
Fiumicino, al via la “Healiade – ride for hope – Vie Imperiali”

“E’ un’iniziativa che ci è cara per due ragioni”, ha spiegato il sindaco Esterino Montino.

“Innanzitutto perché è un evento di solidarietà e di beneficenza che punta a raccogliere fondi per la ricerca sui tumori cerebrali dei bambini, un tema terribile che colpisce i più piccoli e che non ci può lasciare indifferenti. Sostenere la ricerca collaborando con iniziative come questa ci rende molto orgogliosi”.

“E per questo voglio fare una proposta: il destinatario di questo progetto è il Bambino Gesù, che ha sede nel nostro territorio, a Palidoro”.

“L’ospedale è in costante crescita e in questi mesi si sta ampliando con quattro nuove sale operatorie e altri 60 posti letto”.

“E proprio perché siamo convinti che la ricerca che l’ospedale fa a beneficio dei più piccoli vada supportata il più possibile, propongo di organizzare un’altra biciclettata, magari a settembre, che segua il percorso delle torri”.

“Da Torre Clementina, passando per la torre di Maccarese e quella del Pagliaccetto, potrebbe concludersi alla torre di Palidoro, proprio davanti al Bambino Gesù. La seconda ragione per cui Healiade ci è cara è che il percorso di questa tappa tocca luoghi con bellezze archeologiche che solo noi abbiamo al mondo”.

“Parte da Ostia Antica, dove oggi è stato presentato il progetto, per arrivare poi alla Necropoli di Porto di Isola Sacra, alle Terme di Matidia passando per via della Scafa, la ciclabile del Ponte 2 Giugno fino ai porti imperiali di Claudio e Traiano”.

“Il tour valorizza un’area che è un paradiso di storia e archeologia che richiede collaborazione come c’è e ci sarà con il Parco archeologico e il suo direttore. Un percorso possibile anche grazie alla nostra rete di piste ciclabili ormai giunta a 30km in totale e che contiamo, entro la fine della consiliatura, di portare a 50km”.

“E’ ancora possibile iscriversi alla biciclettata e ricordate che l’obiettivo è raccogliere fondi grazie all’acquisto delle pettorine. Tutte le informazioni su: https://www.progettoheal.com/Ringrazio l’assessore Calicchio, la Polizia Locale, la Polizia, la Croce Rossa, i volontari e la Guardia di Finanza per il supporto indispensabile alla riuscita del ciclotour. E le ragazze e i ragazzi del Baffi che si occuperanno di preparare un piccolo rinfresco per i partecipanti, nel pieno rispetto delle regole anti covid”.

(torna a baraondanews)

Post correlati
AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

AttualitàCittà

Ladispoli: alla Asd Bad Boys "a lezione" per prevenire la violenza sulle donne

AttualitàCittà

Ladispoli: continuano le iniziative per l'orientamento al liceo Pertini

AttualitàCittà

Cultura della legalità a scuola: gli studenti del Galilei di Santa Marinella incontrano l’arma dei Carabinieri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.