fbpx
AttualitàCittàNotizie

FareAmbiente ‘‘adotta’’ l’area cani di via Firenze

33 Condivisioni

L’associazione si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria grazie al reperimento di sponsor

FareAmbiente ‘‘adotta’’ l’area cani di via Firenze –

Mentre commercianti, associazioni e semplici cittadini adottano le aree verdi della città per colorare e rendere ancora più bella la città balneare, le associazioni di volontariato che si occupano degli amici a quattro zampe guardano alle aree dedicate agli amici ‘‘pelosi’’.

FareAmbiente ‘‘adotta’’ l’area cani di via Firenze
FareAmbiente ‘‘adotta’’ l’area cani di via Firenze

E così FareAmbiente si occuperà dell’area cani di via Firenze.

A ottobre scorso palazzo Falcone ha infatti pubblicato un avviso per l’affidamento delle aree dedicate agli amici a quattro zampe.

E ad aggiudicarsi l’area di via Firenze è stata proprio FareAmbiente.

L’associazione, con la sottoscrizione del protocollo d’intesa si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’area.

Tra le varie iniziative che saranno portate avanti dall’associazione di volontariato quella di recintare interamente l’area.

Ad oggi, infatti, la zona che dà sul fosso Vaccina risulta priva di recinzioni, utili non solo a impedire la fuga degli animali, ma anche a evitare che a causa di una qualche disattenzione qualcuno di essi possa finire per sbaglio lungo il fosso che costeggia l’area.

Ma non è tutto. Nell’area cani di via Firenze sarà realizzata una zona d’ombra per gli amici pelosi e i loro padroni.

Il tutto grazie ai finanziamenti che arriveranno da parte degli sponsor che decideranno di aiutare FareAmbiente nella riqualificazione e manutenzione dell’area.

Ovviamente il parco dedicato agli amici a quattro zampe resterà aperto al pubblico h24. Anzi.

Una volta a settimana una porzione dell’area potrà essere utilizzata dalle varie associazioni per la promozione di adozioni o di altre iniziative rivolte agli amanti degli animali.

FareAmbiente, inoltre, garantirà la presenza, a turnazione, di propri volontari all’interno dell’area.

Come spiegato dall’incaricato alla Tutela degli animali Miska Morelli in questo modo, grazie alla partecipazione attiva delle associazioni di volontariato si riuscirà a garantire il decoro di queste aree.

E a proposito di aree per gli animali, alcuni residenti del quartiere Miami avevano sollevato la vicenda relativa all’area presente in zona.

Erba alta e maltenuta, chiedendo un intervento da parte del Comune. In questo caso, però, si tratterebbe di un’area di proprietà dell’ex consorzio Miami ad oggi non entrata a far parte dei ‘‘beni’’ comunali.

33 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
NotizieSport e Salute

L'ASD Volley Ladispoli ritira la squadra dal campionato di Serie B2

Notizie

Cerveteri, attivato servizio per allerta meteo

Notizie

Maltempo, innalzata l'allerta meteo

Notizie

Niente passaggio di proprietà, stop a sei scuolabus

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?