fbpx
 
CittàSalute

Epatiti acute nei bambini, sale l’allarme in Europa

Dopo i casi in Scozia, Inghilterra e Spagna nuovi casi sono stati registrati in Danimarca, Irlanda, Paesi Bassi e Stati Uniti

Epatiti acute nei bambini, sale l’allarme in Europa –

Cresce l’allarme in Europa per l’aumento di casi di epatiti acute di origini sconosciute nei bambini sotto i 10 anni.

Epatiti acute bambini allarme

Dopo i primi casi in Scozia, Inghilterra e Spagna, nuovi casi sono stati segnalati in Danimarca, Irlanda, Paesi Bassi e Stati Uniti. Per il momento sembra che non si siano verificati casi in Italia.

L’aumento dei casi è stato segnalato il 5 aprile in Scozia. Il 12 aprile invece, l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha riferito che c’erano altri casi oggetto di indagine in Inghilterra che portavano a oltre 60 i casi attenzionati.

Nella maggior parte dei casi si tratta di bambini tra i 2 e i 5 anni e alcuni avevano avuto bisogno di un trapianto di fegato.

La causa esatta che ha portato ad un aumento dei casi di epatite acuta nei bambini è al momento sconosciuta. Tra le ipotesi c’è quella di un legame con il covid o con altre forme di infezioni virali, come quella da adenovirus. Non sarebbe stato invece riscontrato alcun collegamento col vaccino contro il coronavirus.

In Italia, lo Spallanzani ha inviato a tutte le strutture del servizio sanitario regionale un aggiornamento delle comunicazioni inoltrate da Ministero della salute sulle segnalazioni dell’Ecdc.

Post correlati
CittàCronaca

Civitavecchia, auto finisce fuori strada. Due donne e una bimba trasportati in ospedale

CittàCronaca

Droga: sequestrati dalla Polizia oltre 450 kg di sostanze stupefacenti

CittàCronaca

Bagno di folla per la conferenza-spettacolo di Agostino de Angelis: “Ladispoli, sulle tracce dell’antica Roma”

CittàNotizieSport e Salute

A Tarquinia show dell'Atletica Etrusca

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.