fbpx
politica

“Enel pronta alla sfida dell’idrogeno verde? Civitavecchia non aspetta altro”

1 Condivisioni

Il sindaco Ernesto Tedesco: “Vogliamo sperare che a Civitavecchia Enel non mancherà di riservare alle buone pratiche che dice di voler attuare una attenzione ancora maggiore che altrove”

“Enel pronta alla sfida dell’idrogeno verde? Civitavecchia non aspetta altro” –

"Enel pronta alla sfida dell'idrogeno verde? Civitavecchia non aspetta altro"
“Enel pronta alla sfida dell’idrogeno verde? Civitavecchia non aspetta altro”

“L’Italia deve giocare un ruolo da protagonista nella partita dell’idrogeno verde”. A dirlo è il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco.

“Solo pochi mesi fa, a fronte delle prospettive dell’Europa sullo sviluppo dell’idrogeno, mi chiesi perché Civitavecchia non potesse diventare protagonista di questa nuova prospettiva energetica”.

“Oggi il mio interrogativo è ancora più attuale dopo aver ascoltato quanto dichiarato da Francesco Starace”.

“L’amministratore delegato e direttore di Enel Spa, partecipando al webinar “Obbligati a Crescere – La rivoluzione sostenibile”, trasmesso due giorni fa in streaming sulle testate del gruppo Caltagirone Editore, ha trasmesso l’immagine di un’azienda fortemente orientata a investire sull’idrogeno verde”.

“Si tratta proprio di quella tecnologia che questo territorio, attraverso specifici progetti – ha proseguito Tedesco – si è  candidato a ospitare, progetti che hanno il pieno appoggio dell’Amministrazione comunale”.

“Quando Starace afferma che ci sono soldi a disposizione e che gli stessi investitori chiedono sostenibilità, noi ci sentiamo di rispondere che è ciò che la città voleva sentir dire. Vogliamo sperare che a Civitavecchia, considerando il suo passato, Enel non mancherà di riservare alle buone pratiche che dice di voler attuare una attenzione ancora maggiore che altrove”.

(torna a Baraondanews)

1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
politica

Ladispoli, rinvio a giudizio di Peretta: interviene il M5S

politica

Fiumicino: per la Liburna arrivano le risorse regionali

politica

Ladispoli, il Pd: "Rinvio a giudizio del vice sindaco: rispettare le istituzioni e la trasparenza"

politica

Dignità nel fine vita: anche Santa Marinella approva la mozione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.