fbpx
Notizie

Coronavirus Santa Marinella, Tidei: “Dobbiamo affidarci alla responsabilità dei cittadini”

2 Condivisioni

Il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei fa il punto della situazione in città

Coronavirus Santa Marinella, Tidei: “Dobbiamo affidarci alla responsabilità dei cittadini” –

Salgono anche nella Perla del Tirreno i contagi e il primo cittadino Pietro Tidei torna a invocare la responsabilità di ognuno.

“Dobbiamo prestare più attenzione – ha detto – e cercare di rispettare le regole”.

A chi ha chiesto più controlli da parte delle forze dell’ordine, Tidei ha evidenziato come la città è dotata di soli due agenti della Polizia locale per turno.

“E’ ovvio che più che fare sanzioni – ha proseguito – dobbiamo affidarci alla responsabilità dei cittadini”.

“Nonostante queste difficoltà che hanno riguardato anche il nostro personale comunale – ha proseguito poi il Sindaco – con più della metà degli uffici totalmente vuoti, è evidente che anche l’amministrazione rischia di rallentare il passo, ma andiamo avanti grazie alla collaborazione di dipendenti, consiglieri e giunta”.

Tidei illustra alcuni dei progetti portati avanti in questo periodo come ad esempio la Scuola delle Vignacce dove i lavori sono quasi ultimati con il plesso che dovrebbe essere consegnato già a dicembre.

Si lavora anche per il trasferimento dei locali del lungomare Marconi in quello delle Benedettine, alla riqualificazione, da parte di privati, di due aree pubbliche e ai progetti di risanamento idrogeologico di frane ed erosione costiera che ha ottenuto un finanziamento di 950mila euro e che sarà affidato a “professionisti locali e non” per la “progettazione di queste aree”. GUARDA IL VIDEO

2 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CronacaNotizie

Vasto incendio di sterpaglie su via Braccianese: l'intervento dei Vigili del Fuoco

Notizie

Vaccini, estendere il richiamo Pfizer-Moderna a 42 giorni

Notizie

Riaperture, Di Maio: ''Dobbiamo far ripartire il turismo e l'economia. L'Italia è pronta''

CronacaNotizie

Pedofilo molestava bambina di 13 anni nel 2016: arrestato

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.