fbpx
 
Attualità

Coronavirus, nessuna riduzione dell’offerta di servizi ferroviari per la Fl5

Con l’entrata in vigore del Dpcm ridotta del 50% la capienza di bus e metro

Coronavirus, nessuna riduzione dell’offerta di servizi ferroviari per la Fl5 –

Nessuna riduzione in vista, almeno per il momento, nell’offerta di servizi ferroviari sulla Fl5.

“In base all’ultimo Dpcm – spiegano dal comitato pendolari – sia per il trasporto pubblico urbano ed extraurbano, sia per quello ferroviario, è stato nuovamente disposto il limite del 50% della capacità massima dei mezzi di trasporto, quali bus (urbani ed extraurbani), tram, metro, ferrovie concesse laziali e servizi regionali di Trenitalia”.

“A meno di nuove disposizioni in materia – proseguono dal comitato – queste misure saranno in vigore fino al 3 dicembre 2020”.

“Attualmente, a meno di ripensamenti in merito, non sono previste riduzioni dell’offerta di servizi ferroviari sulla linea Fl5”.

Resta comunque obbligatorio indossare la mascherina a bordo treno, “la differenziazione delle porte di salita e discesa dai mezzi (treni in particolare), la diminuzione della capienza sui treni lunga percorrenza e l’obbligo di prenotazione anche per i titolari di Carta Tutto Treno Lazio”.

Post correlati
AttualitàCittà

Poste italiane: a Roma e provincia da giovedì 1 dicembre in pagamento le pensioni comprensive di tredicesima

AttualitàCittà

A Civitavecchia con Beatrice Maffei un tuffo nei ricordi degli anni ‘80

AttualitàCittà

Fiumicino, Montino: "A pieno regime il cantiere dell'auditorium"

AttualitàCittà

Il Vespa Club Cerveteri alla Festa dell'Olio Nuovo

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.