fbpx
Notizie

Civitavecchia, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: in manette

L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri mentre consumava una sigaretta a base di hashish

Civitavecchia, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: in manette –

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, la scorsa sera, hanno arrestato due persone, rispettivamente per il reato di resistenza e minaccia a P.U. e in esecuzione di Ordine di Custodia Cautelare.

In particolare, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale hanno individuato un cittadino nigeriano, dimorante a Civitavecchia, destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dall’Autorità Giudiziaria di Bologna per reati inerenti gli stupefacenti.

I militari pertanto hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo dove gli è stato notificato il provvedimento e contestualmente è stato arrestato.

Nel corso dell’attività i militari hanno notato che lo stesso era in compagnia di un altro uomo, originario del Ciad, il quale è stato sorpreso mentre era intento a consumare una sigaretta confezionata con hashish.

Per sottrarsi al controllo e guadagnare la fuga ha spintonato i militari ma è stato prontamente bloccato e immobilizzato dai militari.

I due sono stati successivamente accompagnati in Caserma dove al termine degli accertamenti, sono stati entrambi arrestati: il nigeriano in esecuzione dell’ordine di custodia cautelare in carcere è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante, mentre l’altro è stato dichiarato in arresto per il reato di resistenza e violenza a P.U. e trattenuto presso la camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Covid-19. D’Amato: “Donate il sangue e riceverete un test sierologico gratuitamente”

CittàNotizieSport

Baccini: “Fabio Aiello ha dato lustro alla città e andrebbe encomiato”

CittàNotizie

Santa Marinella accorpa gli uffici: tutti in Via Cicerone presso le Benedettine

Notizie

Federbalneari: maggiore coinvolgimento nella lotta all’erosione costiera

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.