fbpx
 
CittàSport e Salute

Civitavecchia, Asl e Sant’Egidio contro l’influenza per i più fragili

Iniziativa in collaborazione con l’Unità Operativa Attività rivolte alla persona presso il Dipartimento di Prevenzione

Civitavecchia, Asl e Sant’Egidio contro l’influenza per i più fragili –

La Asl Roma 4 e la Comunità di Sant’Egidio uniscono le forze per somministrare il vaccino antinfluenzale agli indigenti.

Sabato 12 dicembre, medici e infermieri volontari della Comunità di Sant’Egidio, saranno presso il centro della Solidarietà in Via Antonio da Sangallo 36 a Civitavecchia.

Il vaccino antinfluenzale sarà somministrato a tutte le persone in condizioni di povertà ed emarginazione che non frequentano abitualmente gli ambulatori dei medici di medicina generale o quelli specialistici presso i Distretti.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione della Comunità di Sant’Egidio con l’Unità Operativa “Attività rivolte alla persona” presso il Dipartimento di Prevenzione, diretto dalla Dottoressa Maria Teresa Sinopoli.

La Asl ha già provveduto a somministrare i vaccini antinfluenzali agli ospiti delle convivenze protette di Sant’Egidio per persone con disagio psichico e sociale.

“È fondamentale che la vaccinazione antinfluenzale raggiunga in modo diffuso le persone fragili, più a rischio di complicanze” scrivono in una nota congiunta.

“Ciò consente di aumentare il tasso di immunità di gregge verso l’influenza a livello della popolazione generale e allo stesso tempo, aiuta a contrastare in modo indiretto la strategia per la lotta al COVID-19 portando ad una diminuzione di casi dubbi”.

Post correlati
CittàCultura

Ladispoli, torna "Il Simposio Etrusco. Una magica notte di 2500 anni fa"

Cittàpolitica

Casa Pound: "Salviamo i popoli indigeni d'Europa"

CittàNotizie

Ladispoli, da venerdì 12 partono le aree pedonali

CittàCultura

Cerveteri omaggia Ennio Morricone, venerdì al Parco della Legnara Giandomenico Anellino in concerto

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.