fbpx
 
Città

Cerveteri, si discute l’istituzione della nuova provincia “Porta d’Italia”

Cerveteri, si discute l’istituzione della nuova provincia “Porta d’Italia”-

Cerveteri, il giorno 18 giugno 2024 alle ore 18 il consiglio comunale è chiamato ad esprimersi in merito all’istituzione della nuova provincia “Porta d’Italia” La discussione approda in aula su richiesta dei consiglieri, Accardo, Bucchi, Orsomando, Ramazzotti, Paolacci, Piergentili, Pavin, Fondate e Vecchiotti come previsto dall’art. 39 del regolamento del consiglio comunale. La nuova provincia “Porta di Roma” , una volta approvata oltre al comune di Cerveteri comprenderebbe anche i comuni di Fiumicino, Ladispoli, Tolfa, Allumiere, Santa Marinella e Civitavecchia ( area metropolitana di Roma), Tarquinia e Monte Romano ( Provincia di Viterbo). I consigli comunali di; Ladispoli, Civitavecchia, Santa Marinella e Tolfa si sono già espressi al riguardo con esito favorevole.

Provincia Porta D'Italia: il consiglio comunale di Ladispoli ha espresso parere favorevole
Provincia Porta D’Italia: il consiglio comunale di Ladispoli ha espresso parere favorevole
Post correlati
Cittàpolitica

Voto sulla nuova Provincia a Cerveteri, il PD chiede chiarezza: "No a chi vuole governare con il centrodestra"

CittàNotiziepolitica

Provincia Porta d'italia, Cerveteri dice sì

Città

Cerveteri: 4° Festival Etrusco dell'inclusione e dell'integrazione

Città

Cerveteri: Stanziati i fondi PNRR per la costruzione del terzo asilo nido comunale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.