CronacaNotizie

Cerveteri, scoperto bunker sotterraneo per la coltivazione di marijuana

281 Condivisioni

Donna di etnia sinti in manette. Trovate anche uniformi e finti tesserini di riconoscimento

Cerveteri, scoperto bunker sotterraneo per la coltivazione di marijuana

I carabinieri sono stati insospettiti da un cavo di corrente volante che partiva da un palo per poi finire interrato nel giardino di una villetta. Così i Carabinieri della Stazione di Cerveteri, seguendo quel percorso, hanno scoperto una botola nel terreno che portava ad un nascondiglio.

All’interno del bunker grande circa 60mq, era stata allestita una vera e propria serra di ultima generazione adibita alla coltivazione intensiva di piante di marijuana, mediante l’utilizzo di sistemi di illuminazione e radiazione di calore. Il terreno è di proprietà di una donna di 26 anni di etnia Sinti già conosciuta alle forze dell’ordine.

Proseguendo negli accertamenti, i Carabinieri hanno inoltre scoperto un locale ricavato nella mansarda, murato verso l’interno ed accessibile solo da una finestra del tetto della casa. All’interno di questo ulteriore nascondiglio, è stata trovata la marijuana già essiccata e uno zaino contenente alcune parti di uniformi e finti tesserini di riconoscimento, palesemente falsi e totalmente difformi dagli originali, sia in uso alle forze di polizia che a fantomatici “ispettori acque”, insieme a due targhe per autovettura anch’esse contraffatte.

La donna è stata arrestata con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione e detenzione di materiale contraffatto. Le indagini dei prossimi giorni serviranno a chiarire la presenza delle uniformi e dei tesserini, per cui non si esclude che possano essere stati usati per commettere rapine o truffe in tutto il territorio nazionale.

281 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàCronacaNotizie

Anguillara, fervono i preparativi per la 'PrimaVera Festa'

CittàCronaca

Tolfa, grande successo per il concerto gospel dei Purple Voices

AttualitàNotiziepolitica

Ladispoli, rifacimento manto stradale. L'assessore De Santis: "Tutto procede secondo la prassi"

AttualitàCittàNotizie

Vannini, domani sera lo speciale de 'Le Iene'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista