fbpx
 
CittàNotizie

Cerveteri: scalda i motori la 59^ Sagra dell’uva e del vino dei Colli Ceriti

Appuntamento dal 26 al 28 agosto con la tradizione etrusca

Cerveteri: scalda i motori la 59^ Sagra dell’uva e del vino dei Colli Ceriti –

Dal 26 al 28 agosto ritorna l’appuntamento annuale con la Sagra dell’uva e del vino dei Colli Ceriti, giunta alla 59^ edizione. Segui tutti gli eventi sulla pagina facebook: sagradelluvacerveteri

Inossidabile, per il quarto anno consecutivo, la collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Cerveteri, in particolare tra l’Assessore alla Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Rurale, Sviluppo delle risorse agricole e politiche di valorizzazione del patrimonio paesaggistico Riccardo Ferri e Catia Minghi, consulente e direttore artistico di Momenti Divini, (un’associazione presente sul territorio dal 2012 e che organizza corsi di avvicinamento al vino e corsi professionali per sommelier) ai fini della realizzazione dell’organizzazione della Piazza del vino e dei sapori.

sagra dell'uva e del vino cerveteri

Insieme all’amministrazione comunale, attraverso la Piazza del Vino e dei Sapori, abbiamo pensato al vino, come un’offerta turistica da proporre per promuovere il territorio in modo da esaltare il vino come prodotto di centralità e farlo diventare l’attrattore in grado di svolgere un ruolo molto importante nel comparto turistico: trasformare il capitale enogastronomico da risorsa culturale a prodotto turistico, capace di produrre conoscenze e di conseguenza ricadute sul territorio.

Tutti i protagonisti della 59^ Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Ceriti

Non dimentichiamo che Cerveteri, l’antica Caere, la città più prospera della civiltà etrusca, facente parte della Dodecapoli Etrusca, imperò nell’Italia Centrale prima dell’avvento dei Romani. Proprio in virtù delle tradizioni vitivinicole millenarie del territorio Cerite, la manifestazione enogastronomica “Piazza del Vino e dei Sapori” ha puntato fin dal primo anno, nel 2018, i riflettori sui prodotti vinicoli e agricoli locali. Compresa la volontà del Sindaco Elena Gubetti e dell’Ass. Riccardo Ferri di voler trasformare gradatamente la manifestazione in una kermess enogastronomica a carattere nazionale, abbiamo esteso la partecipazione anche ad altre aziende del Lazio, e regioni limitrofe, Tuscia, Toscana, Umbria, Marche, Piemonte, Puglia, al fine di creare occasioni di crescita e di confronto con le diverse realtà vinicole del territorio italiano. Risultato finale 24 aziende presenti ed oltre settanta etichette in degustazione. Accanto alle cantine del territorio (Az. Agr. Poggio della Stella, Cantine Capitani, Az. Agr. Valle del Canneto, Az. Agr. Lopes, Az. Vit. La Rasenna, Soc. Vit. Onorati, Cantina Morichelli, Cantina Belardi, Cantina Ferri, Cantina Cerveteri) altre cantine ospiti tra cui (La Bioca, Marco Capitoni, Az. Agr. M.Menichetti, Tenuta La Pazzaglia, Azienda Agricola Papalino, Azienda Agricola Piancardo, Terre d’Aquesia, Agriturismo Podernuovo, Vin Viandante, Tenuta Cavalier Mazzocchi 1919 , Cantina Pizzogallo, Colle Uncinano, Le Vigne di Clementina Fabi, Cantine Pliniana).

I visitatori potranno degustare oltre settanta diverse etichette. I Produttori presenti e i Sommelier professionisti di MOMENTI DIVINI, illustreranno le peculiarità di tutti i vini in degustazione. Catia Minghi, in particolare si rende disponibile ad accompagnare tutti quei visitatori che saranno curiosi di conoscere ulteriori informazioni sui territori e sulle produzioni, tra i vari banchi di assaggio, spiegandone le caratteristiche organolettiche. Gruppi musicali e folkloristici allieteranno la Piazza del Vino e dei Sapori, ogni singola serata mentre i visitatori si dedicheranno alle degustazioni sia di vino che di cibo.

Quattro le realtà locali presenti nella Piazza Santa Maria per l’offerta di cibo, Arianna Pietrolati del Ristorante Arià , Sara Ilari de La Bottega di Sara, Marco Ripani de La Grotta e Marco di Battista di 30 Km di Gusto. Diverse, sfiziose, alcune innovative altre più tradizionali, le loro proposte gastronomiche.

Ogni sera a mezzanotte l’estrazione di un premio tra partecipanti alle degustazioni. Con l’acquisto del ticket degustazioni si può votare il vino bianco o rosso preferito dal pubblico. Nella serata di domenica si procederà allo spoglio dei voti e verranno premiati i vini, preferiti dal pubblico. Quest’anno tale premio sarà dedicato alla memoria di Filippo Onorati, recentemente scomparso, uno dei protagonisti insieme al fratello Giancarlo, della viticoltura cerite.

Ritorna nel pomeriggio di sabato 27 agosto, la consueta gara della pigiatura, ad opera dei rioni storici di Cerveteri, molto amata dai cittadini insieme al tradizionale concorso del Grappolo d’Oro. Il lavoro svolto in questi quattro anni, in sinergia con l’amministrazione comunale e l’associazione Momenti Divini, è volto a trasformare sempre più la Piazza del Vino e dei Sapori in una grande manifestazione enogastronomica dove è possibile degustare le “eccellenze di vini e prodotti tipici provenienti da tutte le regioni italiane a ripercorrere e celebrare, le gesta di un antico popolo che per primo ha compreso le potenzialità vitivinicole del territorio diffondendone la produzione ad ampio raggio tramite il commercio marittimo in tutto il Mediterraneo.

Catia Minghi

Cantine del Territorio

Az. Agr. Poggio della Stella

Cantine Capitani

Az. Agr. Valle del Canneto

Az. Agr. Lopes

Az. Vit. La Rasenna

Soc. Vit. Onorati

Cantina Morichelli

Cantina Belardi

Cantina Ferri

Cantina Cerveteri

Cantine Ospiti

La Bioca

Marco Capitoni

Az. Agr. M.Menichetti

Tenuta La Pazzaglia

Azienda Agricola Papalino

Azienda Agricola Piancardo

Terre d’Aquesia

Agriturismo Podernuovo

Vin Viandante

Tenuta Cavalier Mazzocchi 1919

Cantina Pizzogallo

Colle Uncinano

Le Vigne di Clementina Fabi

Cantine Pliniana

Leggi gli articoli sulle passate edizioni della Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Ceriti

Post correlati
Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

Notizie

Maltempo, nelle prossime ore previste forti piogge e vento

CittàCronaca

Roma, nascondigli nelle auto per spacciare la droga

Città

Cerveteri, posticipata la scadenza della prima rata Tarip 2022

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.