fbpx
 
CittàCulturaNotizie

Cerveteri, recuperata la tomba della ‘Matrona’. E’ la numero 2527

Il sindaco Gubetti: “Grazie ad un progetto del direttore del Parco Bellelli e al lavoro infaticabile del NAAC”

Recupero di una nuova tomba, la numero 2527, detta della “Matrona”, nel Parco Archeologico della Necropoli Cerite e via degli Inferi. Nelle giornate Europee dell’Archeologia il nostro sito continua a regalare incredibili emozioni e bellezza.

Grazie ad un progetto voluto dal Direttore del Parco Vincenzo Bellelli, ad un infanticabile lavoro del NAAC (Nucleo Archeologico Antica Caere), che da sempre lavora alla tutela promozione e valorizzazione del patrimonio culturale della nostra città e grazie a tutti i volontari del gruppo del Lucumone è stato recuperato e ripulito questo straordinario complesso sepolcrale.

Cerveteri racconta una storia straordinaria fatta di una duratura sinergia tra Istituzioni e Associazioni che operano al servizio dei beni culturali. Un esempio virtuoso che può e deve diventare un progetto da esportare in tutta Europa.

Grazie a tutti i gruppi archeologici di Cerveteri che instancabili da anni ci regalano grandi scoperte restituendo a tutta la Comunità tesori preziosi e unici.

Così il sindaco Elena Gubetti in una nota.

Post correlati
CittàCronaca

Vasto incendio a Magliano Romano. Sul posto i vvf di Cerveteri

CittàUncategorized

Cerveteri: successo per la festa dei rioni Fontana Morella e Casaccia Vignola

Cultura

Cerveteri, esposizione temporanea: "l'Eroe, l'artista, la pietà. La storia di Sarpedonte da Omero a Euphronios"

Cultura

Civitavecchia: "il poeta del Cuore "omaggio a Massimo Troisi, in scena il 27 Luglio all' Arena Pincio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.