fbpx
 
CittàNotizie

Stamattina al Galli la distribuzione delle borracce anti-plastica ai piccoli atleti della ASD Cerveteri Calcio

L’iniziativa plastic-free è stata lanciata da due importanti aziende del territorio: Evergas e Noinet

Di Giulia Simone

Cerveteri, questa mattina si è tenuto un evento di particolare rilievo: la distribuzione delle borracce anti-plastica firmate Noinet ed Evergas.

Sono state presentate alle ore 10 di questa mattina, allo Stadio Enrico Galli, le nuove borracce in alluminio, create “per vincere la partita contro la plastica”.

Distribuite gratuitamente ai piccoli calciatori della società ASD Cerveteri Calcio, fanno parte di un progetto lanciato da due importanti aziende del territorio, Evergas e Noinet, in una join-venture dedicata all’ecologia e alla riduzione dei rifiuti in plastica.

Un’importante iniziativa per ridurre il consumo di bottiglie e bottigliette, non solo sui campi da gioco, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Ampia la partecipazione, tra i tecnici e i dirigenti del Cerveteri Calcio, i calciatori, e i referenti delle due aziende: Marco Polverari, Presidente di Noinet e Ugo Ranieri, Resposabile di Evergas.

“Perché questa Joint Venture?”

“Abbiamo deciso di fare questa Joint Venture con Noinet” – spiega Ugo Ranieri, anche nella veste di Presidente del Cerveteri Calcio – “perché Noinet è un’azienda del territorio di Cerveteri che ha dimostrato fin da subito attenzione e disponibilità sui temi ecologici”.

“Insieme all’azienda Evergas stiamo costruendo un percorso che ha come scopo il rispetto dell’ambiente, a cominciare proprio dai più giovani”.

“Cosa rappresentano le borracce?”

“Le borracce sono il naturale proseguimento – continua – di un cortometraggio realizzato la scorsa estate, contro l’abbandono dei rifiuti sulle spiagge. Una grande quantità di questi sono proprio bottiglie di plastica”.

“Invece del solito panettone, quest’anno regaliamo per Natale alle famiglie dei nostri allievi una borraccia: simbolo nella lotta contro la plastica”.

“Voglio ringraziare tutti i ragazzi, che questa estate hanno partecipato al video di sensibilizzazione, i loro genitori che con grande entusiasmo si sono prestati a questa iniziativa e l’azienda Noinet per la disponibilità”.

“Perché avete scelto il Cerveteri Calcio?”

“Abbiamo condiviso fin dal primo momento questa collaborazione” – spiega Polverari, impegnato con la sua azienda nella distribuzione di Internet a banda larga – per contribuire alla sensibilizzazione sulla riduzione dell’uso di plastica usa e getta.

“Con molto piacere diamo il nostro piccolo contributo alle realtà sociali e sportive del territorio”.

“Noi di Noinet siamo una compagnia telefonica locale, particolarmente attenti allo sviluppo delle attività nel territorio e sentiamo anche il compito di rivitalizzarlo, di “fare rete” con attività sportive, economiche e culturali”

“L’aspetto ambientale è molto importante”

“Un ringraziamento speciale va ad Evergas ed al Cerveteri Calcio”.

Il torneo calcistico che si sarebbe dovuto tenere in mattinata, doveva celebrare la “partita contro la plastica”, è stato rinviato a causa del maltempo.

Post correlati
CittàCronaca

"Radio Mondi Possibili": oggi a Cerveteri la presentazione del format di inclusione sociale

CittàCronacaNotizie

Era percettore del reddito di cittadinanza, ma faceva lo skipper: individuato dal ROAN di Civitavecchia

AttualitàCittàCultura

Al Granarone lettura teatralizzata di "Storia di una Gabbianella e di un gatto" di Sepulvedà

Notizie

Grave incidente tra due auto a Ladispoli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.