fbpx
Notizie

Cerveteri, prosegue la magia del Presepe Vivente

190 Condivisioni

Ultimi due appuntamenti il 5 e il 6 gennaio al Parco della Legnara

Cerveteri, prosegue la magia del Presepe Vivente –

Prosegue nella città etrusca la magia del Presepe Vivente al Parco della Legnara.

Ultimi due appuntamenti il 5 e il 6 gennaio.

Una tradizione, quella al Parco della Legnara, promossa dalla Parrocchia Santa Maria Maggiore con il parroco Don Gianni Sangiorgio e i volontari per il Presepe presieduti da Francesco Ricci, che è riuscito a ottenere anche il riconoscimento della Regione Lazio.

Oltre 150 personaggi animeranno l’intero parco ricostruendo il tempo della nascita di Cristo, dalle scene della vita quotidiana fino ad arrivare alla natività, snodandosi all’interno del parco fino ad arrivare a ridosso della rupe tufacea con il rumore dell’acqua della cascata e le grotte illuminate dove si svolgeranno le scene della natività vera e propria, con bambini nati nella città cerite proprio quest’anno.

Cerveteri, torna la magia del Presepe Vivente al Parco della Legnara(Foto di Dino Frattari)

Pubblicato da Baraondanews.it su Giovedì 19 dicembre 2019

Una tradizione, quella cerite, non solo ricca di folklore ma che intende far riemergere e rivivere ai visitatori quell’atmosfera di riflessione del mistero del Natale, un mistero così lontano nel tempo ma attuale nella storia dei figli di Dio.

Quel messaggio che guida gli organizzatori, in primis la Parrocchia Santa Maria Maggiore, da oltre 30 anni nella realizzazione dell’Evento.

L’appuntamento con il Presepe è alle 17 il 5 gennaio direttamente al Parco della Legnara, mentre il 6 gennaio si partirà dalla chiesa Santa Maria Maggiore per arrivare in corteo fino al Parco della Legnara.

Ad aprire la fila ci penseranno i Re Magi a cavallo pronti a portare i loro doni al Bambino Gesù.

A seguirli i figuranti che una volta all’interno del parco prenderanno nuovamente i loro posti per ridare vita alla magia del Presepe.

“Il Presepe Vivente è una tradizione della nostra Città che ogni anno richiama uno straordinario numero di visitatori”, ha detto l’assessore alla Cultura Federica Battafarano.

“Invito – conclude l’Assessora Battafarano – i cittadini a venire a visitare il nostro Presepe e a passare parola tra gli amici, invitandoli ad ammirare quello che da tanti anni, è un punto fermo del nostro Natale“.

Si parte dall’ingresso al parco su via Antonio Ricci per terminare il percorso in via Sour Adalberta Laudenberg da dove una navetta porterà i visitatori fino in Piazza Aldo Moro.

190 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, Grando: «Nessuna zona rossa, ma non escludo nulla»

Notizie

Ladispoli, gli studenti contro la riduzione dei posti in sala lettura

Notizie

Coronavirus: 16 casi a Ladispoli e a Cerveteri, un morto ad Anguillara

Notizie

Ladispoli, i commercianti scendono in piazza contro il Dpcm

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.