fbpx
 
AttualitàCittà

Cerveteri: Omaggio a Pier Paolo Pasolini, venerdì al Granarone lo spettacolo di Agostino De Angelis

Appuntamento per il 2 dicembre alle ore 18:00 nell’Aula Consiliare del Granarone. Progetto finanziato dalla Regione Lazio, ingresso gratuito

Cerveteri: Omaggio a Pier Paolo Pasolini, venerdì al Granarone lo spettacolo di Agostino De Angelis –

Cerveteri: Omaggio a Pier Paolo Pasolini, venerdì al Granarone lo spettacolo di Agostino De Angelis

A 100anni dalla nascita del genio indiscusso del cinema e della letteratura italiana, Pier Paolo Pasolini, il Comune di Cerveteri, attraverso l’Assessorato alle Politiche Culturali e la Biblioteca Comunale “Nilde Iotti”, lo ricorda con un evento culturale e teatrale di assoluto pregio.

Venerdì 2 dicembre alle ore 18:00 presso l’Aula Consiliare del Granarone, l’attore e regista dell’Associazione Archèotheatron Agostino De Angelis presenta “Omaggio a Pier Paolo Pasolini, luoghi, linguaggi e tradizioni popolari”, spettacolo che sta portando in tutto il territorio nazionale e nei luoghi legati al più noto e discusso intellettuale del XX secolo. L’evento, che vedrà la partecipazione di svariati artisti del territorio, è stato finanziato dalla Regione Lazio nell’ambito di un progetto dedicato a ricorrenze di personaggi illustri.

“Tra Cerveteri e il genio artistico di Pier Paolo Pasolini esiste un legame molto forte – ha dichiarato Federica Battafarano, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – negli ultimi anni sono tante le rassegne cinematografiche dedicate a quello che senza dubbio è uno dei personaggi che maggiormente hanno caratterizzato la cinematografia e la cultura italiana nel secolo scorso. Un viaggio tra storia, politica, letteratura, religione, il cambiamento della società, l’inquinamento e la differenza tra sviluppo e progresso. A guidarci, sarà l’estro di Agostino De Angelis, attore di assoluto livello che da anni porta in giro per l’Italia, in location di assoluto prestigio, la sua arte e il suo talento. Uno spettacolo multi artistico dove teatro, musica, canto, danza e video proiezioni porteranno lo spettatore nell’infinito mondo pasoliniano”.

Affiancheranno il Maestro Agostino De Angelis, il tenore Fabio Andreotti, il soprano Claudia Giordano, accompagnati al pianoforte da Rosalba Lapresentazione, che sottolineeranno quanto Pasolini amasse la musica classica e lirica.

Per quanto riguarda la danza, ci saranno le coreografie di Marilena Ravaioli con gli allievi del Centro Artistico Balletto di Tolfa, Giorgia Carducci, Miriam Brunori, Livia Fantauzzi, Rossella Tarantino, Emma Stefanini, Beatrice Gentili, Clelia Di Molfetta, che daranno risalto all’importanza del corpo e dell’anima dell’uomo in rapporto con la società, secondo la visione di Pasolini, con la partecipazione di Marcello Tagliente poeta archeologo, Alessandra Ceripa coreografa e direttrice artistica di Etruria in Danza e gli allievi del Corso di Cinema dell’Associazione Santa Marinella Viva di Sonia Signoracci, Andrea Vella, Riccardo Dominici, Riccardo Frontoni, Monia Marchi, Filippo Soracco, Josar Baffioni, Nerina Piras.

Spettacolo di Agostino De Angelis

All’evento sarà presente il Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale Margherita Eichberg, con un intervento sull’importanza della tutela del patrimonio culturale e del paesaggio secondo Pier Paolo Pasolini e gli ospiti Mario Rosati artista e scultore del monumento dedicato a Pasolini nel Parco Letterario a Ostia e ideatore del Parco, Stanislao de Marsanich Presidente dei Parchi Letterari Italiani, il fotografo  di scena Valerio Faccini che ha fotografato alcuni itinerari pasoliniani eil fotografo Massimo La Rosa. In scena alcune opere artistiche dello scultore Paolo Frattari e del ceramista Roberto Paolini, presenta la serata Alessandra De Antoniis.

“L’evento è a ingresso gratuito – prosegue il Vicesindaco Battafarano – con l’occasione, ringrazio il personale della nostra Biblioteca comunale e tutti gli artisti che prenderanno parte a questo evento davvero di grande prestigio”.

Post correlati
CittàNotizie

Ladispoli: Grando revoca le deleghe all'assessore Foschi

CittàCronaca

Comune di Cerveteri e Multiservizi piantumano venti nuove alberature a Cerenova

AttualitàCittà

Giorno della Memoria, Governo Civico Cerveteri: “Olocausto vergogna dell’umanità”

AttualitàCittà

Ladispoli, Grando: “Mai come quest’anno il Giorno della Memoria deve essere motivo di profonde riflessioni”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.