fbpx
AttualitàCittà

Cerveteri, Multiservizi attacca de Angelis e Orsomando

La replica dopo il comunicato dei giorni scorsi da parte dei due consiglieri di opposizione

Cerveteri, Multiservizi attacca de Angelis e Orsomando

“Con riferimento alla controreplica dei consiglieri De Angelis ed Orsomando (qui: https://baraondanews.it/consorzio-cerenova-de-angelis-orsomando-la-municipalizzata-prende-lucciole-per-lanterne/) mi preme segnalare ai lettori dell’appassionante serial
sull’acqua irrigua di Cerenova che pare di tutta evidenza quanto sia difficile rendere comprensibile ed utile un dibattito svolto su piani comunicativi completamente diversi”. Lo afferma in una nota Claudio Ricci, amministratore unico di Multiservizi Caerite.

“La Multiservizi svolge un ruolo tecnico e nel suo operare si basa sull’applicazione delle norme e (e non “o”) sulle indicazioni strategiche del socio. Che piaccia o no (a me personalmente la norma in questione non piace ma non per questo sono autorizzato a violarla), nel quadro normativo attuale ed alla luce di quanto comunicato a noi direttamente in forma scritta dal Consorzio e non riferito da terzi, la rivendita dell’acqua è proibita. Dall’altra parte i Consiglieri svolgono legittimamente un ruolo politico ed espongo ragioni che hanno tale finalità; laddove però, con un sincero ed ammirevole sforzo creativo, ipotizzano che Multiservizi possa farsi carico di “trattare l’acqua del depuratore”, “agevolare i cittadini anche con contributi”, “ideare
sistemi di raccolta”, lasciano sorgere il dubbio che sia a loro chiaro quali siano esattamente le funzioni, competenze e limiti d’azione dell’Azienda, forse anche tratti in inganno da sintesi frettolose ed assai imprecise apparse negli abstract che su alcuni siti online hanno accompagnato la nostra precedente replica”.

“Essendo nota la tenacia dei Consiglieri De Angelis ed Orsomando escludo che lasceranno a noi l’ultima parola ma annuncio, gettando presumibilmente nello sconforto più profondo gli appassionati della querelle, che invece per Multiservizi la questione in termini di comunicazione sul tema, finisce qui. Naturalmente quando gli interessati vorranno, come già fatto con altri Consiglieri, l’Azienda si rende disponibile ad un confronto diretto così da poter consentire l’esposizione delle reciproche posizioni”.

Lo comunica in una nota l’Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

QuelliderMammut, il gruppo nostalgico che sta spopolando

Attualità

I pescatori di Fiumicino e Anzio insieme per la salvaguardia del mare

CittàNotizie

Degrado Campo dell'Oro, il Comune mette in sicurezza il quartiere

CittàSport

Ladispoli, successo per la scuola Taekwondo del centro sportivo 'Il gabbiano'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?