fbpx
 
CittàCronaca

Cerveteri, la multa al chiosco era illegittima: il comune perde la causa contro la Di Berardino

La vicenda era iniziata nel 2014 quando la commerciante fu multata con oltre 5mila euro

Cerveteri, la multa al chiosco era illegittima: il comune perde la causa contro la Di Berardino

Cerveteri, la multa al chiosco era illegittima: il comune perde la causa contro la Di Berardino –

Ha vinto la sua battaglia contro il comune di Cerveteri iniziata nel 2014. Protagonista è Bruna Di Berardino, commerciante di Cerveteri.

Nel 2014 la Polizia locale aveva multato il suo chiosco davanti alla Banditaccia, per oltre 5mila euro. Il comune, guidato dall’allora sindaco Alessio Pascucci, aveva proposto un’ordinanza di demolizione per abuso edilizio dell’espositore ed era stata avanzata anche la proposta di sospensione della licenza.

La vicenda era finita davanti al Tar prima e al Consiglio di Stato poi. Nel primo caso aveva vinto la Di Berardino, ma sulla licenza i giudici avevano dato ragione al Comune.

A distanza di tempo è arrivata la sentenza della Corte di Cassazione sulla multa che entra nel merito anche sulla licenza, aprendo nuovi scenari.

Post correlati
CittàCronaca

Santa Marinella, Tidei: "Incontro fuori dal Comune costruttivo e sereno"

CittàCronacaNotizie

Cerveteri, alla Salvo D'Acquisto un flash mob per dire no alla violenza sulle donne

CittàCronaca

Trovati in possesso di 229 kg di hashish: arrestati dalla polizia due cittadini magrebini

CittàCronaca

Croce Rossa: per la colletta alimentare raccolti a Santa Marinella 1.426kg di merce

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.