fbpx
 
Città

Cerveteri, Granarone al buio contro l’aumento del costo dell’energia

Anche il Comune di Fiumicino aderisce alla medesima iniziativa indetta dall’Anci

Cerveteri, Granarone al buio contro l’aumento del costo dell’energia –

L’Amministrazione comunale di Cerveteri del Sindaco Alessio Pascucci aderisce all’iniziativa lanciata da Anci.

Cerveteri, Granarone al buio contro l’aumento del costo dell’energia

“Contro l’aumento spropositato dei costi dell’energia, come Amministrazione comunale di Cerveteri aderiamo convintamente all’appello lanciato dal Presidente Nazionale di Anci Antonio De Caro e questa sera, giovedì 10 febbraio, parteciperemo alla protesta simbolica che si svolgerà in contemporanea in tutta Italia, di spegnere le luci e lasciare al buio un luogo simbolo della città”.

A dichiararlo in una nota è Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, che aggiunge come “ad essere spento, sarà il Palazzo del Granarone, luogo simbolo e sede sia dell’Aula Consiliare che della Biblioteca comunale e ben visibile da tutta la città”.

“In un momento sociale ed economico come questo che stiamo attraversando è inammissibile assistere a dei rincari simili, che porta per gli Enti locali un aggravio di almeno 550milioni di euro, oltre ovviamente ad un forte rincaro nella quotidianità per le famiglie”, conclude Pascucci.

Anche Palazzo Grassi a Fiumicino resterà al buio

“Aderiamo volentieri all’iniziativa, lanciata dal sindaco di Cento Edoardo Accorsi e poi sposata anche da Ali, per protestare contro il caro bollette che peserà sui bilanci familiari e, non di meno, su quelle delle pubbliche amministrazioni”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Per questo, stasera dalle 20 e per mezz’ora, Palazzo Grassi non sarà illuminato – spiega Montino -. Come le centinaia di città che hanno già aderito, anche noi spegneremo le luci di uno dei simboli del nostro territorio”.

“Gli aumenti vertiginosi della fornitura di corrente elettrica rischiano di rendere il costo dell’illuminazione pubblica impossibile da sopportare, specialmente per comuni come il nostro che hanno un’estensione molto vasta.

Mi auguro che il governo vari prima possibile, come promesso, un provvedimento che sostenga le famiglie, le imprese e le pubbliche amministrazioni colpite dal caro bolletta” conclude il Sindaco di Fiumicino.

Post correlati
CittàCronaca

Cerveteri: prende forma a Cerenova il murales dedicato a Falcone e Borsellino

Città

Civitavecchia, Paola Rita Stella: "Soddisfatta per l'attenzione data dal Ministero al tema della dispersione scolastica"

Città

Cerveteri, Notarelle post voto

Città

Ladispoli: premio "Fontane di Roma", premiato Raffaele Cavaliere

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.