fbpx
Notizie

Cerveteri, De Angelis-Orsomando: “Proposte concrete per i cittadini”

I consiglieri di opposizione propongono delle idee per aiutare tutte le persone colpite dall’emergenza

Cerveteri, De Angelis-Orsomando: “Proposte concrete per i cittadini”

Proposte concrete e aiuti per l’emergenza Virus Covid-19

Il virus Covid-19 è un’emergenza sanitaria e sociale senza precedenti ed è per questo che, in frangenti così delicati abbiamo appreso, con sincera soddisfazione, che parte delle nostre proposte a sostegno della lotta contro il Coronavirus sono state recepite e rese effettive con una delibera di Giunta dall’Amministrazione Comunale. E’ una sfida che definire difficile è poco e che richiede di porre in essere un’unità di intenti, fare squadra ed evitare polemiche, nell’interesse dei nostri concittadini e della loro salute. Oggi proseguiamo con la nostra fattiva e responsabile azione proponendo ulteriori interventi che, secondo noi, potrebbero essere valutati positivamente. Una proposta riguarda la possibile applicazione (da verificare) di un eventuale anticipazione come bonus di “SCONTO 30% SU BOLLETTE ENERGIA ELETTRICA, GAS E ACQUA” nell’attesa che venga accolto, da parte del Governo, l’appello inerente la sospensione del pagamento delle bollette su tutto il territorio Nazionale. Nello specifico chiediamo all’Amministrazione di attivare e applicare in via straordinaria e per almeno 6 mesi, ove possibile, lo sconto del 30% (come il già previsto Bonus ad alcune categorie) sui consumi di Energia Elettrica – Gas e Acqua a tutti i Cittadini che, in questo periodo emergenziale, stanno affrontando un notevole disagio economico prevedendo l’applicazione del Bonus a :

1)  Attività e Cittadini con Partita IVA che si vedono costretti a restare in casa per sospensione della loro attività lavorativa, commerciale, artigianale e agraria; 

2) Cittadini disoccupati iscritti nelle liste di collocamento, senza considerare il valore ISEE da reddito immobiliare;

Tale ” manovra” richiederebbe, secondo noi, di prevedere soltanto l’eccezionale spostamento di  “fondi” da un Capitolo ad un altro (es. dal Capitolo CULTURA al Capitolo SOCIALE) e, in un momento del genere ci sembra, come minimo, doveroso intervenire con un ulteriore e importante sostegno ai cittadini e loro famiglie.

A fronte di quanto sopra, nel rispetto dei vari Decreti-DPCM governativi che vietano incontri pubblici, chiediamo di riprendere i lavori d’aula con modalità a distanza “Call Conference” e/o in videoconferenza, come avviene in altri Comuni, al fine di discutere con tutti i membri del Consiglio Comunale (Maggioranza ed Opposizione) la nostra proposta e prevedere un eventuale urgente “piano finanziario integrativo”, rispetto agli aiuti economici previsti dai vari Decreti Legge, che possa consentire, considerata la grave emergenza e dopo aver verificato con enti Regionali ed Economici, anche un eventuale spostamento di parte delle somme precedentemente destinate ad “opere pubbliche” che oggi, come grado di importanza, vengono sicuramente dopo la SALUTE e la VITA di noi tutti.   Proponiamo anche, ad integrazione delle probabili esigue quantità che arriveranno dalla Regione, di provvedere all’acquisto di ulteriori dispositivi DPI (mascherine, guanti e altro) e di alcuni beni di prima necessità, grazie alla rinuncia delle indennità di Sindaco, Assessori e dei gettoni dei consiglieri comunali, da destinare a tutte le famiglie indigenti.  Come richiediamo nuovamente all’Amministrazione, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, di “riverificare” urgentemente e vigilare su quelle che sono le dotazioni DPI (dispositivi di protezione individuale) e i supporti a protezione e tutela della salute dei lavoratori della Raccolta dei Rifiuti (ATI Camassa Ambiente) che, a quanto sembra, espletano attività lavorativa in mezzi ristretti (distanza di sicurezza ridotta), utilizzano mascherine non proprio idonee ( verificare se conformi oppure NO), non dispongono di tute bianche e ricambi vestiario da lavoro (lavano in casa gli indumenti utilizzati), vi è carenza di appositi gel sanificanti, etc.  Allo stesso tempo suggeriamo di vigilare e richiedere, viste alcune “particolari” foto, a tutti gli operatori pubblici sia a tutela della loro salute che di quella dei cittadini onde prevenire qualsiasi forma di possibile contagio, di indossare “sempre” le mascherine e i guanti di protezione. Auspichiamo in una DOVEROSA RISPOSTA (visto che ad oggi il Sindaco, pur avendo accolto le nostre precedenti proposte, non ha mai risposto alle nostre email), al fine di cercare di “alleviare”, seppur in parte, i gravi disagi ai Cittadini del Comune di Cerveteri. 

Cogliamo invece l’occasione per invitare nuovamente tutta la Cittadinanza a rimanere in casa ( uscire solo per motivi strettamente necessari) e non prendere assolutamente esempio da quei Sindaci, a cui lanciamo un messaggio di ammonimento, che purtroppo stanno utilizzando parte della situazione di emergenza per fini propagandistici, inscenando delle vergognose performance al limite del consentito e a volte violando anche il Decreto del Governo a dispetto dei Cittadini che lo stanno rispettando con notevoli sacrifici.

Invitiamo questi primi cittadini a dare il buon esempio, espletando la propria attività (che è un dovere) senza manie di protagonismo ma supportando, in maniera concreta, tutte le persone in prima linea e tutti coloro che sono costretti a lavorare in questa estrema situazione di necessità come il personale sanitario, i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, la Polizia Locale ,la Polizia Provinciale, la Protezione Civile, le Guardie Eco Zoofile, le Associazioni di Volontariato, gli Operatori Ecologici, la Multiservizi e tutti i dipendenti pubblici, ai quali esprimiamo tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Infine facciamo sinceri Auguri di pronta guarigione a tutte quelle persone colpite dal Covid 19 e porgiamo le nostre più sentite Condoglianze ai Familiari della Concittadina venuta a mancare e a tutte le famiglie che purtroppo hanno perso i loro cari a causa di questa maledetta pandemia. 

Certi di aver offerto un contributo costruttivo con propositività e spirito di altruismo nel rispetto di una fattiva collaborazione                                                                                                                                                                                 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CulturaItaliaNotizieStoria

Il significato vero del 2 giugno

Notizie

Covid-19, restano 3 i bimbi ricoverati al Bambino Gesù

Notizie

Coronavirus, solo 178 nuovi casi positivi. Dato mai così basso

Notizie

Cerveteri, si infortunano durante l'escursione al Fosso della Mola. Recuperati dai Vigili del Fuoco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.