Notizie

Campo di Mare, entro l’autunno in funzione il quinto lotto di illuminazione

Le vie oggetto dell’intervento sono: Via delle Mimose, Via del Pino Romano, Via del Pino Insigne, Via dei Narcisi, Via delle Rose, Via dell’Ulivo, Via del Pioppo Italico, Via degli Eucalipti. Tra le opere complementari è prevista anche Via dei Ciliegi e il completamento di Via dei Giacinti.

Nelle prossime settimane si chiuderanno le procedura di gara per il completamento della rete di illuminazione stradale di Campo di Mare. Si tratta del quinto ed ultimo Lotto di interventi che il Comune di Cerveteri effettua nella frazione marina.

“In questi anni abbiamo provveduto a smantellare gli impianti installati dal lottizzatore negli anni ’70 che versavano in condizioni estremamente precarie sia dal punto di vista elettrico che da quello strutturale. – afferma il Vicesindaco Giuseppe Zito – Un risultato importantissimo per la città e un segnale di rilancio per Campo di Mare. Ricordiamo che fino ad oggi per garantire la sicurezza dei cittadini il Comune di Cerveteri ha sostenuto in questi anni una spesa di oltre 820.000 euro per il rifacimento del sistema di pubblica illuminazione della frazione marina, dovendo intervenire sempre in danno alla Società Ostilia”.

Le vie oggetto dell’intervento sono: Via delle Mimose, Via del Pino Romano, Via del Pino Insigne, Via dei Narcisi, Via delle Rose, Via dell’Ulivo, Via del Pioppo Italico, Via degli Eucalipti. Tra le opere complementari è prevista anche Via dei Ciliegi e il completamento di Via dei Giacinti.

“Il costo dell’intervento – ha proseguito il Vicesindaco Giuseppe Zito – è di € 187.064,48 e prevede le seguenti lavorazioni: rimozione dei pali ancora presenti nelle vie oggetto d’intervento, scavo con posa di cavidotto, richiusura dello scavo e ripristino del manto stradale, scavo e posa in opera del plinto di fondazione per il sostegno del palo, con richiusura e ripristino della sede stradale o marciapiede; installazione dei pali in acciaio zincato, installazione armature di illuminazione e relativi accessori, posa delle dorsali di alimentazione elettrica nei cavidotti, installazione del nuovo quadro elettrico di comando e controllo, collaudo degli impianti. Il termine di presentazione delle offerte èprevisto per l’8 luglio. Il cronoprogramma prevede la consegna dei lavori entro 70 giorni. Il nostro obiettivo è quello di partire in tempi rapidi per poter assicurare la messa in funzione del nuovo impianto entro l’autunno”.

In corso invece sul Lungomare dei Navigatori Etruschi, il test di funzionamento del nuovo impianto di illuminazione, composto da ben 80 punti luce con la tecnologia LED.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

#Spegnilabene, a Ladispoli oltre 20mila euro da Città Metropolitana

CittàNotizie

Ladispoli, il 31 luglio conferenza di presentazione dell'evento Miss Roma

Notizie

Cerveteri, al via il secondo ciclo di disinfestazione della zanzara tigre

Notizie

''Allerta meteo di livello 1 in arrivo: previste alte temperature''

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista