fbpx
CittàSport e Salute

Calcio, under 16: per il Cerveteri l’obiettivo è vincere

221 Condivisioni

Appuntamento sabato alle 15 al Tamagnini di Civitavecchia contro la Compagnia Portuale

Calcio, under 16: per il Cerveteri l’obiettivo è vincere –

Obiettivo vincere.

Calcio, under 16: per il Cerveteri l'obiettivo è vincere
Calcio, under 16: per il Cerveteri l’obiettivo è vincere

Il Cerveteri di mister Danilo Rinaldi è pronto all’ultima sfida del campionato.

Appuntamento sabato alle 15 al Tamagnini di Civitavecchia, dove i ragazzi dell’under 16 incontreranno i loro avversari: i giocatori della Compagnia Portuale.

In caso di vittoria o di pareggio i ragazzi di coach Rinaldi riusciranno comunque ad aggiudicarsi la vittoria.

In caso contrario sarà necessario affrontare nuovamente l’avversario per lo spareggio.

L’obiettivo è però portare a casa i 3 punti.

La squadra non si accontenterà del pareggio.

“Andremo lì con umiltà – ha detto Rinaldi – ma con la consapevolezza che siamo primi in classifica e vogliamo festeggiare. I ragazzi lo meritano. Hanno lavorato duro sul campo e faremo di tutto per poter tornare a Cerveteri da campioni”.

221 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Santa Marinella, le strade si rifanno il look

CittàFoodNotizie

The Bone Cerveteri, le novità: carne di qualità, pizza alla pala ed enoteca anche delivery

Cittàpolitica

Ladispoli, Alessandro Lombardi è il nuovo delegato alla sicurezza

AttualitàCittà

Santa Marinella, Nature Education: "Le associazioni fuggono dalla città perché a pochi interessa fare del bene"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.