fbpx
Città

Borgo San Martino, Agresti: ”Scuola aperta esclusivamente dopo il sopralluogo della Asl”

La lettera destinata alla vicepreside Lucilla Lattanzi

Borgo San Martino, Agresti: ”Scuola aperta esclusivamente dopo il sopralluogo della Asl”

“Carissima,

la presenza di qualcuno dei “nostri” è, in realtà, a nostra garanzia, tuttavia so che non è per nulla facile perché non posso obbligare nessuno, perciò io mi assumo la responsabilità di farli entrare per pulire la scuola subito dopo il sopralluogo della ASL.

Se la scuola fosse stata pulita a dovere (ieri ho visto anche io l’immondizia dietro gli armadi leggerissimi e facilmente spostabili ed il problema non ci sarebbe stato, né i genitori avrebbero avuto da ridire, se si fosse anche semplicemente spazzato lì dietro). Se la derattizzazione avesse funzionato, nessuno avrebbe avuto da ridire (come è avvenuto la prima volta).

Ora siamo in scacco per colpa di chi non ha fatto il proprio lavoro e cercherò di capire chi ne sia il responsabile. On sto accusando nessuno, ma è indubbio che la ditta incaricata immediatamente dal Comune per la derattizzazione non ha risolto il problema (magari perché c’è una invasione di topi come abbiamo visto anche a Valcanneto e Ceri) e la ditta incaricata delle pulizie non ha fatto lavori approfonditi.

Ora poiché io non manderei i miei figli in una topaia, allo stesso modo non Vi mando i figli degli altri e se la ditta non lavora o gli esterni non puliscono, ringrazio chi lo faccia al posto loro per il bene dei bambini e mi assumo la responsabilità di farli entrare a scuola a fare il lavoro di altri per il bene ultimo dei bambini.

A questo proposito ti chiedo di farmi contattare con urgenza dal responsabile della ditta di pulizie e di farmi avere il loro contratto.

Ovviamente la lezioni perse stamani saranno recuperate presto (immagino sotto Natale) compensandole con attività didattiche già previste o aggiuntive”.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittà

Ladispoli, 'Open day' e Notte Bianca al Liceo Pertini

CittàNotizie

Maltempo, Sindaco Tidei: “Fondamentale la pulizia programmata di fossi e caditoie”

Città

ANPI Santa Marinella: ''Diamo voce alla resistenza curda contro guerre e frontiere''

AttualitàCittà

Gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli visitano la Posta Vecchia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?