fbpx
Attualità

Archeo media partner del parco di Vulci

Obiettivo: promuovere una costante azione di valorizzazione del patrimonio culturale e archeologico di Vulci e di Castro

Archeo media partner del parco di Vulci –

Firmato l’accordo che regola i rapporti tra la prestigiosa rivista Archeo e la sua consorella Medioevo e il Parco Archeologico e Naturalistico di Vulci. L’occasione si è presentata con la Mostra “Gli ultimi Re di Vulci.

L’aristocrazia etrusca vulcente alle soglie della conquista romana” che sarà visitabile sino al 3 novembre all’interno del complesso monumentale di San Sisto a Montalto di Castro.

Archeo media partner del parco di Vulci
Archeo media partner del parco di Vulci

La convenzione recita che le parti convengono e si impegnano a promuovere una costante azione sinergica atta a divulgare e valorizzare il significativo patrimonio culturale ed archeologico di Vulci e di Castro tramite pubblicazioni periodiche sulle riviste “Archeo” e “Medioevo” senza alcun costo per Fondazione Vulci, riconoscendo ad Archeo e Medioevo il ruolo di Media Partner.

Timeline (la società proprietaria delle due riviste) e Fondazione Vulci si impegnano a collaborare all’organizzazione di conferenze scientifiche e divulgative, di workshop e convegni, per divulgare i risultati delle ricerche e la conoscenza del Parco Archeologico e Naturalistico di Vulci e del Parco Archeologico Antica Castro.

Inoltre, Timeline si impegna a pubblicare una rubrica mensile “In diretta da Vulci” sulla rivista Archeo e tre articoli inerenti a Vulci o a Castro sulle riviste Archeo o Medioevo ogni anno.

Grande la soddisfazione del Presidente di Fondazione Vulci, Gianni Bonazzi, e del Direttore di Timeline, Andreas M. Steiner che hanno sottolineato quanto siano importanti queste collaborazioni che aumentano i livelli comunicativi del Parco offrendo sempre nuovi argomenti per i lettori.

Il tutto si è svolto con il plauso dell’amministrazione comunale di Montalto di Castro.

«La prospettiva di una collaborazione costante e continuativa tra la rivista Archeo e il Parco Archeologico di Vulci – dichiarano il sindaco Sergio Caci e l’assessore al turismo e cultura Silvia Nardi – ci rende molto soddisfatti. Soprattutto in un’ ottica di promozione integrata e dunque maggiormente efficace».

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

QuelliderMammut, il gruppo nostalgico che sta spopolando

Attualità

I pescatori di Fiumicino e Anzio insieme per la salvaguardia del mare

AttualitàCittà

Cerveteri, “In marcia con gli alberi… per seminare la Pace”

AttualitàEvidenza

Italia, crollano i consumi. In dieci anni hanno chiuso 178.500 botteghe artigiane

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?