fbpx
Notizie

Ancora fumi tossici tra Ladispoli e Cerveteri

I residenti della città balneare e di Marina di Cerveteri continuano a segnalare miasmi nell’aria durante le ore serali

Ancora fumi tossici tra Ladispoli e Cerveteri –

Non si arresta la problematica relativa ai roghi tossici tra la città balneare di Ladispoli e la frazione della città etrusca, Marina di Cerveteri.

Le ore serali sono contornate ancora da forte odore di plastica e gomma bruciata.

Una situazione che purtroppo si protrae da ormai troppo tempo, con i cittadini stessi che più volte hanno tentato di beccare sul fatto chi si “diverte” a bruciare rifiuti.

Purtroppo ad oggi, nonostante gli esposti alla Procura, ai carabinieri, le segnalazioni al Comune, la situazione non è cambiata.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Incendio di materiale plastico a Cerveteri, denunciato un romeno

Notizie

Coronavirus, un solo nuovo caso nella Asl RM4

Notizie

Cerveteri, vasto incendio di plastica in corso

Notizie

Coronavirus, un bambino di Civitavecchia trasferito al Bambin Gesù

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.