fbpx
AttualitàCittà

Al Castello di Santa Severa arriva ‘The Darkroom Project #7’

Dal 28 febbraio al 1° marzo verrà allestita una camera oscura dove 8 stampatori, non professionisti, si sfideranno a chi realizzerà la stampa perfetta

Al Castello di Santa Severa arriva ‘The Darkroom Project #7’

Al Castello di Santa Severa arriva ‘The Darkroom Project #7’

The Darkroom Project #7 è parte del programma di valorizzazione del Castello di Santa Severa promosso dalla Regione Lazio Politiche Giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù; prodotto e organizzato dalla Tevere Art Gallery in collaborazione con MarteLive

The Darkroom Project #7 è un evento multidisciplinare curato dal maestro stampatore Luciano Corvaglia,  che prende vita dal concetto della riscoperta di una vecchia tecnologia vissuta in chiave contemporaneala stampa fotografica in Camera Oscura. Dal 28 febbraio al 1° marzo, all’interno del Castello di Santa Severa, verrà allestita una camera oscura dove 8 stampatori, non professionisti, si sfideranno a chi realizzerà la stampa perfetta, da sei negativi tanto stimolanti quanto severi. 

Un evento che permette una piena interazione con tutto il pubblico presente, professionista o neofito, che potrà seguire ogni fase della manifestazione su degli schermi appositi, portare i propri portfoli e sarà accompagnato nella visione dallo stesso Corvaglia, il quale commenterà e spiegherà le fasi creative della stampa. 

La manifestazione è arricchita da una grande mostra di gigantografie ai Sali d’argento realizzate da Luciano Corvaglia per il lavoro multipremiato di Francesco Zizola;  una selezione delle opere in bianco e nero degli artisti che nel corso della stagione hanno partecipato alla manifestazione “il Mostro” della TAG – Tevere Art Gallery, I MOSTRI; una selezione delle stampe ai sali d’argento stampate da Luciano Corvaglia del grande fotografo scomparso Giovanni Cozzi.

In programma anche numerose attività e tre imperdibili concerti ad opera di talentuosi musicisti contemporanei. Si esibiranno infatti il M° Marco Celli Stein, che ci accompagnerà nella conoscenza fra le analogie della lettura di un negativo con la lettura di uno spartito musicale; il M° Thomas Corvaglia, talento romano classe 1982 ed il giovanissimo M° Alessandro Romagnoli in un assolo per pianoforte. 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Coronavirus, Panunzi (Pd): “Al via la consegna delle mascherine chirurgiche fornite dalla Regione Lazio”

AttualitàNotizie

Didattica a distanza, a Ladispoli "buona la prima"

AttualitàCittà

Cerveteri, Pascucci: "3 nuovi contagi, ma anche una nuova nascita"

AttualitàCittà

Civitavecchia, lunedì ulteriore intervento di sanificazione presso ginecologia, ostetricia, nido e pediatria

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.