fbpx
Città

Acqua e Lago di Bracciano: per il Comitato Difesa del Bacino è urgente la programmazione

La nota del Comitato per la Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano

Acqua e Lago di Bracciano: per il Comitato Difesa del Bacino è urgente la programmazione

“Nella Giornata Mondiale dell’Acqua, il Comitato per la difesa del bacino lacuale Bracciano-Martignano intende rimarcare come quanto è avvenuto ai danni dell’ecosistema del lago di Bracciano costituisca un esempio di non oculata gestione della riserva acqua.

A due anni dai fatti che hanno determinato il vistoso abbassamento dei livelli del lago anche a seguito degli spregiudicati prelevamenti effettuati il lago si trova a – 145,5 centimetri sotto lo zero idrometrico indicato dal Parco di Bracciano-Martignano e, secondo gli esperti, dovranno passare altri anni affinché ritorni ai livelli precedenti.

Nella fattispecie non solo non si è tutelata a dovere una riserva d’emergenza per Roma, ma è stato determinato un danno ambientale rilevante. Mancano inoltre interventi di programmazione da parte delle istituzioni interessate. Nel tornare a richiedere il rigetto della richiesta di tornare ad avere mano libera sul lago con l’istanza di opposizione alla deliberazione della Regione Lazio sulla quale il Tribunale superiore dell’Acque Pubbliche deciderà il prossimo 3 luglio, il Comitato sollecita interventi mirati.

Al riguardo ha avanzato le seguenti richieste, in occasione dell’adesione al Manifesto di Intenti per un Contratto di lago di Bracciano: Valutazione mirata da parte degli enti preposti della Regione Lazio dell’intero bacino idrogeologico di interesse per il lago di Bracciano; Sollecitazione alla Regione Lazio dell’approvazione della legge di istituzione dell’Autorità di bacino tali da garantire una facoltà gestionale alle popolazioni; Inserimento di uno studio di fattibilità con spese a carico della Regione Lazio di un progetto che preveda la restituzione al lago delle acque in uscita, dopo opportuno trattamento, dal depuratore Cobis che oggi vengono sottratte al territorio; Verifica dello stato dell’arte relativo alla separazione delle acque chiare e delle acque scure nel territorio sul quale insiste il bacino idrogeologico del lago di Bracciano; Il monitoraggio ambientale di tutti i fossi che confluiscono al lago di Bracciano con i più moderni metodi scientifici; Uno studio approfondito che valuti eventuali effetti per il bacino lacustre nel suo complesso delle concessioni minerarie Claudia e Giulia presenti nel territorio di Anguillara Sabazia; l’inserimento, ove possibile, nel Contratto di Lago anche del lago di Martignano e del fiume Arrone.

A distanza di due anni, il Comitato attende inoltre, la conclusione delle indagini da parte della Procura del Tribunale di Civitavecchia sul disastro agli ecosistemi tutelati a livello regionale ed europeo.

Il Comitato accoglie infine con favore la installazione di misuratore di flusso installato a cura del Parco di Bracciano-Martignano e presentato oggi in un incontro ribadendo la sua assoluta contrarietà alla ripresa dei prelievi Acea”.

Comitato per la Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Un Weekend ricco di divertimento per tutti a Cerveteri e Cerenova

CittàNotizie

Il disagio di "Parco Marco Vannini" con erbacce alte mezzo metro

CittàNotizie

Tarquinia, l'arciera Anastasia Anastasio nell'ultimo giorno di Fermento

CittàNotizie

Tarquinia, "DiVino Etrusco": i primi dettagli dell'edizione di quest'anno

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista